Comune di Palermo e Confindustria insieme per aiutare 100 laureati

26 settembre 2006

Comune di Palermo e Confindustria Palermo insieme per aiutare cento giovani, laureati o laureandi, a trovare uno spazio adeguato nel mondo del lavoro.
L'occasione è fornita dal progetto ''Lavorando s'impara'' che, inserito nell'ambito del Pit 7 (Palermo Capitale dell'Euromediterraneo), sfrutterà la strategia d'investimento sul capitale umano e di conoscenza, mettendo in collegamento il mondo universitario con le aziende che operano nel territorio.
Capofila del progetto, presentato ieri mattina a Villa Niscemi da Mario Milone, assessore all'Urbanistica e al Centro storico, e da Nino Salerno, presidente di Confindustria Palermo, è l'Amministrazione comunale che, per mettere in atto gli interventi previsti, terrà anche conto dell'esperienza sul campo maturata da Confindustria.
L'importo complessivo è di un milione e 500 mila euro, di cui circa 1 milione e 350 mila euro sono fondi del Por, mentre circa 140 mila euro sono messi a disposizione da Confindustria.
In partenariato con l'associazione degli industriali ci sono Acas, Centro Studi Noesis, Ente Bilaterale Terziario, For.Com e MedOro
Il bando per la selezione degli studenti sarà pubblicato oggi, martedì 26 settembre, con scadenza fissata il 23 ottobre 2006.

Comune di Palermo

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

26 settembre 2006

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia