Con il progetto Minerva@Vulcano l'industria si apre alle scuole

07 novembre 2002


Sono 700 le industrie del Sud (di cui 25 a Palermo) che offriranno degli stage a  migliaia di studenti universitari e delle scuole superiori, grazie  al progetto MinervaVulcano, realizzato da Confindustria con il Fondo sociale europeo e che vede Assindustria Palermo tra le dieci realtà capofila.

Questa possibilità oltre ad essere una grande esperienza formativa  potrebbe offrire anche occupazione.

Il fine dell'iniziativa è quello di creare nel Mezzogiorno una classe imprenditoriale nuova, che abbia legami con le moderne tecnologie e la continua ricerca. Alla presentazione del progetto, difronte a 200 studenti di 13 istituti superiori di Palermo e provincia, è stato spiegato che sarà completata una banca dati dell' offerta di stage in azienda, alla quale potranno accedere gli studenti unievrsitari e dei licei. I settori individuati sono l' agroalimentare, la chimica, le telecomunicazioni, l'industria dei viaggi e del turismo.

Il progetto prevede anche la realizzazione di una guida all'integrazione tra impresa e università e di un'indagine on line sui fabbisogni di professionalità nei ruoli chiave dello sviluppo delle aziende.

Questa non è la prima iniziativa formativa che Assindustria Palermo ha creato con scuole ed università, infatti già due anni fa una classe media superiore dell'istituto "Galilei" brevettò un tergilunotto per i motorini che fu richiesto dalla Piaggio. La scorsa estate, invece, 15 studenti dell'istituto "Pio La Torre" hanno frequentato uno stage al Mirabilandia di Ravenna e hanno ricevuto un'offerta di lavoro.

INFO
SOGGETTO GESTORE:
SFC - Sistemi Formativi Confindustria
Viale Pasteur, 6 - 00144 Roma
Direttore operativo: Dr.ssa Costanza Patti - Confindustria
Referente: Dr.ssa Daniela Tebaidi - SFC
COFINANZIAMENTO:
MInistero del Lavoro
PARTNERSHIP:
Confindustria, Associazioni Industriali delle regioni Obiettivo 1, Luiss Management, Link Srl
DESTINATARI:
Associazioni territoriali, regionali e provinciali, delle zone dell'Obiettivo 1; Associazioni nazionali di categoria e territoriali aderenti a Confindustria; Scuole e Università del Mezzogiorno; rappresentanti degli Enti regionali e provinciali; Associazioni studentesche e Personale amministrativo e docente delle scuole e degli Atenei coinvolti dall'attività; MIUR per i risultati dell'indagine.
OBIETTIVI:
Crescita, sviluppo e integrazione delle aree territoriali coinvolte nel Progetto
TEMPI DI ATTUAZIONE:
Maggio 2002 - Maggio 2003

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

07 novembre 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia