Finanziamenti al turismo

Sulla Gazzetta ufficiale il bando per le imprese, progetti entro novanta giorni

14 novembre 2001
Via libera ad alberghi, bed&breakfast, agriturismi, campi da golf e a tutti quei servizi mirati alla valorizzazione dei beni culturali, ambientali e naturalistici.

La manna per il turismo è in arrivo con il via libera in Sicilia agli incentivi alle imprese del settore. Il ministero delle Attività Produttive ha firmato i bandi 2000 per commercio e turismo e 2002 per l'industria e ha assegnato mille miliardi alla Sicilia e altri tre per le altre regioni del Mezzogiorno.

Entro il 15 novembre il bando sarà pubblicato sulla Gazzetta e ci saranno novanta giorni di tempo per presentare i progetti: i moduli si ritirano presso l'assessorato al Turismo e i 25 sportelli di Banca Intesa del gruppo Mediocredito, che valuterà le proposte per stilare la graduatoria. Per l'assessore al Turismo Francesco Cascio, che dato corso alle indicazioni di Agenda 2000, il provvedimento rappresenta un "volano di grande importanza per l'economia siciliana".

Il contributo concesso sarà pari al 50 per cento dell'investimento. Lo stanziamento potrà essere aumentato se la forza di spesa supererà l'80 per cento di quella prevista. La prima quota di contributi a fondo perduto arriverà dopo l'approvazione della graduatoria.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

14 novembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia