Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Fiorentina - Palermo 2-1

I rosanero perdono a Firenze dopo tre vittorie di fila. Partita giocata bene e vinta dalla Fiornetina nel recupero

13 marzo 2004
Fiorentina – Palermo 2-1
Fiorentina (4-3-3): Cejas; Maggio, Viali, Delli Carri, Savini (24' st Manfredini); Piangerelli, Di Livio, Ariatti; Fantini, Riganò (28' st Vryzas), Graffiedi (37' st Camorani). (12 Roccati, 5 Lucarelli, 10 Maspero, 85 Leon). All. Mondonico.
Palermo (4-4-1-1): Berti; Conteh (1' st Nastase), Biava, Accardi, Grosso; A.Filippini, Corini, Mutarelli, E.Filippini; Zauli (29' st Di Donato); Toni. (12 Santoni, 7 Vasari, 11 Masiello, 46 Gasbarroni, 30 Jeda). All. Guidolin.
Arbitro: Bolognino di Milano.
Reti: nel pt 20' Toni, 34' Di Livio; nel st 47' Vryzas.
Note: angoli: 8 a 1 per la Fiorentina. Recupero: 2' e 5'. Espulso 48' st Nastase per doppia ammonizione. Ammoniti: Biava, Delli Carri, Fantini, Accardi, Viali e Piangerelli per gioco scorretto, Graffiedi per simulazione. Spettatori: 28.000
__________________________

La capolista Palermo cade a Firenze dopo tre vittorie di fila e per la Fiorentina il successo conquistato per 2-1 in pieno recupero con un gol di Vryzas, fra i giocatori più contestati ultimamente, può rivelarsi fondamentale per ritrovare spinta, fiducia, entusiasmo nella sua rincorsa verso un posto in serie A.
La squadra viola ha giocato alla pari con i rosanero, che pure erano passati in vantaggio al 20' del primo tempo con Toni, al suo 17/o sigillo stagionale. Poi al 34' Di Livio, con una punizione-cross deviata dallo stesso Toni, aveva pareggiato. La gara, bella, vibrante e giocata ad alti ritmi dall'inizio alla fine, è stata poi decisa al 47' della ripresa da Vryzas subentrato poco prima ad un affaticato Riganò. Per Mondonico è la terza vittoria della sua gestione (in sei partite), per il Palermo continua il tabù-Firenze, dove non vince dal '53: da allora 13 sconfitte consecutive compresa quella di stasera.

Per questa sfida la Fiorentina recupera Riganò, incerto fino all'ultimo per un problema muscolare. Rientri importanti anche in difesa: Viali, Savini e Delli Carri, a centrocampo Di Livio fa il regista duellando con Corini. Nel Palermo, seguito da oltre un migliaio di tifosi che non si zittiscono neppure durante il 1' di silenzio per le vittime della strage di Madrid, Toni viene sostenuto alle spalle di Zauli, Mutarelli e Accardi vengono inizialmente preferiti a Nastase e Di Donato. Dopo un inizio equilibrato e combattuto i siciliani sono andati in gol al 20' alla prima vera azione: punizione di Corini, Toni scatta sul filo del fuorigioco beffando i difensori viola e presentandosi solo davanti a Cejas. Per l'attaccante rosanero è la l'ottava rete dall'inizio dell'anno.

La Fiorentina non si smarrisce e dopo aver sfiorato il pari al 31' con Viali che di testa colpisce la traversa su angolo di Di Livio lo acciuffa 3' dopo proprio con il suo capitano su punizione 'spizzicata' da Toni. Il gol dà la scossa ai viola che mettono alla corda la capolista tra gli applausi del pubblico. Anche i club della Fiesole interrompono a sprazzi lo sciopero (nel pomeriggio Diego Della Valle si era incontrato con alcuni leader della tifoseria viola per un faccia a faccia dopo la contestazione contro squadra e società iniziata dopo il ko di Piacenza): gli unici striscioni di protesta sono contro i dirigenti viola Salica, Lucchesi e Galli.

Anche la ripresa si mantiene a ritmi alti, con le squadre che duellano a viso aperto: il Palermo deve guardarsi dalle incursioni viola, la Fiorentina dagli attacchi di Toni che costringe Cejas ad almeno tre miracolosi interventi. Poi nel finale il gol a sorpresa di Vryzas (terzo sigillo personale) che, complice un'uscita a vuoto di Berti, spedisce in rete un pallone respinto sulla linea da Nastase su testa di Camorani.

Nell'altro anticipo di B, Albinoleffe e Genoa hanno pareggiato 0-0.

Fonte: La Sicilia

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

13 marzo 2004
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE