Formula Uno

Dal 2008 il mondiale sarà della GPWC, fine del monopolio dei diritti televisivi

28 novembre 2001
Tutti uniti contro Leo Kirch, il magnate tedesco delle tv che comprando i diritti della Formula Uno può "ricattare" le tv di tutti i Paesi interessati: o ci si piega ai suoi prezzi o niente Formula Uno in tv. Così nel maggio scorso i grandi team si ribellarono e costituirono intorno al traino Ferrari un nuovo polo, per fare una Nuova Formula Uno a partire dal 2008.

La notizia è dunque di qualche mese fa, ma una novità c'è: il nome. Si chiamerà GPWC Holding B.V. la nuova società. Il primo presidente, come si sapeva, sarà Paolo Cantarella, amministratore delegato del Gruppo Fiat.

I costruttori - Bmw, Daimler Chrysler, Fiat, Ford e Renault - hanno incontrato oggi, martedì, i rappresentanti delle squadre di Formula Uno, invitandole a partecipare al "Nuovo Campionato". "Non appena il Nuovo Campionato sarà stato inaugurato - è precisato in una nota - i costruttori faranno capo al Nuovo Campionato per le competizioni gran prix e metteranno fine alla propria partecipazione in Formula Uno al più tardi il primo gennaio 2008".

Gli altri membri del Consiglio di amministrazione della società che gestirà il nuovo campionato, fortemente voluto da Paolo Cantarella, saranno Jurgen Hubbert, rappresentante di DaimlerChrysler in qualità di vice-presidente, Patrick Faure, rappresentante di Renault, Burkhard Goeschel, rappresentante di Bmw e Wolfgang Reitzle, rappresentante di Ford.

"Il progetto dei costruttori - si legge ancora nel comunicato - tende a canalizzare tutti i redditi generati nell'ambito del Nuovo Campionato, quali diritti televisivi, promozione delle gare, attività di hospitality, pubblicità sui circuiti, merchandising, opportunità internet, per il tramite della loro organizzazione comune, con lo scopo di migliorare in modo sostanziale i benefici finanziari delle squadre partecipanti e di garantire assoluta trasparenza economica".

Fonte: CNN-Ansa

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

28 novembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia