Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

I precari delle strutture sanitarie della provincia di Messina hanno occupato per protesta l'Asp 5

29 dicembre 2010

Ieri mattina, martedì 28 dicembre 2010, i precari delle strutture sanitarie della provincia di Messina hanno manifestato davanti alla sede dell'Asp 5, in via La Farina, e poi hanno occupato la sede. Motivo della protesta l'esclusione tra le figure professionali messe a concorso dall'Asp dei ruoli precari, tra i quali gli ausiliari, e la mancata concertazione sui concorsi.
"Sono circa 900 - ha spiegato Carla Crocè, segretaria della Funzione pubblica della Cgil di Messina - gli ausiliari della sanità che lavorano con contratti a tempo determinato nella sola provincia di Messina. Non comprendiamo come si sia potuto decidere di escludere queste ed altre figure professionali precarie dai posti messi a concorso". "L'occupazione dell'Asp andrà avanti ad oltranza finchè non otterremo dall'assessore Russo garanzie scritte circa l'inserimento entro il 31 dicembre tra le figure messe a concorso degli ausiliari e di tutte le altre figure precarie escluse - ha aggiunto -. Stando alla pianta organica sono almeno 200 i posti per ausiliare che dovrebbero essere messi a bando". "Non comprendiamo - ha concluso Crocè - il perché di questa esclusione che, tra l'altro, alla luce del prossimo taglio del 50% dei contratti a tempo, si tradurrà in una forte contrazione dei livelli di assistenza ai nostri malati". [Lasiciliaweb.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

29 dicembre 2010
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE