Il Palermo batte il Napoli 4-0

Dopo un buon inizio, il Napoli di Simoni viene travolto dalle reti di Ferri, Toni (2) e dal capolavoro di Zauli

17 novembre 2003
Palermo (3-4-2-1): Berti, M. Ferri, Atzori, Accardi, Vasari, Mutarelli, Corini, Masiello, Codrea (29' st Soligo), Zauli (39' st Brienza), Toni (31' st Pepe). (12 Santoni, 3 Modesto, 23 Vannucchi, 29 Nastase). All. S. Baldini.
Napoli (4-4-2): Manitta, Portanova, Zamboni, Bonomi, Tosto, Montervino (17' st Montesanto), Marcolin, Pasino (13' st Montezine), Bernini, Vieri, Dionigi (36' pt Zanini). (27 Brivio, 7 Sesa, 13 Cvitanovic, 17 Platone). All. Simoni.
Arbitro: Racalbuto di Gallarate.
Reti: nel pt 28' M. Ferri, 39' Toni; nel st 4' Zauli, 15' Toni.
Recupero: 2' e 1'.
Angoli: 6 a 2 per il Palermo.
Ammoniti: Bernini per gioco falloso; Vasari per ostruzionismo.
Spettatori: 28 mila circa, di cui 24.293 paganti (compresi gli abbonati), per un incasso complessivo di 339.498,59

Festa grande
Il Palermo rifila quattro bellissime reti al primo Napoli di Simoni e tiene il passo dell'Atalanta, che all'ultimo secondo evita di essere scavalcata dalla splendida macchina da gol di Baldini.
L'ex tecnico dell'Empoli sceglie Mutarelli e Zauli per innescare Toni; Vasari e Masiello sono gli esterni di un 3-4-2-1 che ha in Corini e Codrea la diga centrale. Simoni cambia appena tre pedine rispetto al Napoli di Agostinelli, ma è diverso soprattutto l'approccio al match, con gli azzurri grintosi e determinati a sorprendere l'avversario. Questo è infatti il paradossale inizio di gara, con la squadra più rodata che sembra capirci poco e quella col nuovo tecnico che pare giocare a memoria. Tosto infatti a sinistra mette subito in difficoltà Vasari, mentre Bernini a destra ringhia su Accardi e Masiello, con Marcolin e Montervino che danno ordine in mezzo e permettono a Pasino di occuparsi di fornire palloni a Vieri e Dionigi. Il Palermo pare sonnecchiare, ma rischia solo in un paio di occasioni e lentamente si mette in moto.

A dare la scossa ci pensa il difensore Ferri che alla prima incursione in avanti s'inventa di sinistro la girata della vita. Un gol che rivolta la gara come un guanto. Nel giro di 10' Simoni vede crollare la sua fragile costruzione, visto che prima perde Dionigi per una contrattura e poi vede Toni raddoppiare sulla prima invenzione di Zauli, un diesel fuoriserie. L'ex vicentino infatti fino alla mezzora gira a vuoto, poi s'inventa la partita super con una serie di magie. Tutto il Palermo comunque si scuote e smaschera il bluff napoletano. Corini e Codrea prendono in mano le redini del centrocampo, ne giovano soprattutto gli esterni che invertono la tendenza con i diretti avversari. Emergono così anche i limiti della difesa campana, con Zamboni e Bonomi che presi in velocità vanno in barca.

La ripresa si apre con un pallonetto tottiano di Zauli che chiude il match già al 48'. La perla del fantasista è una spada che finisce il già tramortito toro napoletano, ma lo stesso Zauli ha voglia di divertirsi e divertire e insiste con uno show personale fatto di dribbling, colpi di tacco e aperture illuminanti. Sull'ennesima Toni scarica un gran destro sotto la traversa per il poker che induce Simoni a sperimentare (tra giovedì e domenica arrivano Ternana e Atalanta), così entrano Montezine e Montesanto per Pasino e Montervino. Soprattutto Montezine si dà un gran da fare, aa è una giornata tanto storta che il suo impegno serve solo a esaltare il portiere palermitano Berti. 
Fonte: Gazzetta.it

Sequestrati oltre 70 falsi abbonamenti
La guardia di finanza ha sequestrato oltre settanta falsi abbonamenti del Palermo un'ora prima dell'incontro di calcio tra Palermo e Napoli. Una sessantina gli abbonamenti falsi relativi agli ingressi di curva, una decina quelli di tribuna. Quattro persone sono state denunciate all' autorità giudiziaria.
Quindici giorni fa, in occasione dell' incontro Palermo-Atalanta, gli uomini del Comando provinciale della guardia di finanza avevano sequestrato altri falsi abbonamenti e denunciato due persone per truffa. Sulla vicenda è stata aperta un' inchiesta della Procura della Repubblica.
Fonte: GdS

Gli altri risultati
Atalanta - Como 2-1
Avellino - Albinoleffe 0-3
Cagliari -Venezia 2-2
Fiorentina - Genoa 2-2
Livorno - Treviso 2-0
Messina - Verona 1-0
Palermo - Napoli 4-0
Pescara - Piacenza 1-0
Salernitana - Bari 2-0
Ternana - Ascoli 1-1
Torino - Catania 1-0
Tristina - Vicenza 0-1

La classifica
Atalanta - 30
Palermo - 29
Ternana - 27
Livorno - 26
Torino - 23
Cagliari - 22
Catania / Messina - 21
Piacenza / Treviso - 20
Albinoleffe - 19
Fiorentina / Pescara - 18
Salernitana / Ascoli - 17
Vicenza / Venezia / Triestina - 16
Verona 15
Genoa 14
Napoli 13
Bari 10
Avellino / Como - 8

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 novembre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia