Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Irriducibile Ferrari! Doppietta di rosse nel Gran Premio di Spagna, nel circuito di Montmelò

Quinta vittoria su 5 gare nel 2004 per Schumi. Sul podio anche Trulli (Renault)

10 maggio 2004

Un copione già visto due settimane fa a Imola. Stavolta, però, a Michel Schumacher e alla sua Ferrari sono bastati solo due settori di un giro tirato per scavalcare il pilota che stava davanti e andare a dettar legge come ormai abitudine. Chi gli stava davanti, dopo una partenza strepitosa, era Jarno Trulli, partito 4° con la Renault. Uno scatto felino reso quasi inutile, dopo un decina di giri, dalla prima sosta ai box. Dopo la quale Schumi ha preso a girare in tempi molto più bassi di tutti gli altri e ha portato a casa il quinto successo su 5 gare fin qui disputate nel Mondiale, eguagliando il record stabilito da Nigel Mansell nel 1992. E rendendo sempre più pesante la pietra messa su un campionato virtualmente già chiuso.

Celebrata l'ennesima impresa del tedesco, che vista la superiorità sembra ormai ordinaria amministrazione, va festeggiato il 2° posto di Rubens Barrichello. Il brasiliano ha scelto una strategia diversa, con due sole soste invece delle tre degli altri. Al momento di effettuare l'ultima sosta si trovava a soli 5" dal compagno di squadra. Ma i meccanici hanno pasticciato e la fermata ha richiesto più di 10 secondi contro gli 8 di Schumi. Gara finita. Con i due piloti di Maranello, è salito sul podio l'ottimo Trulli, veloce e costante fino alla fine. Alle sue spalle il compagno Fernando Alonso, Takuma Sato (Bar) e Ralf Schumacher con la Williams. Giornata nera per il suo compagno Juan Pablo Montoya, che ha perso posizioni al via, ha sofferto per i soliti errori del box nella prima sosta e poi si è ritirato (quando era 6° davanti a Ralf) a 20 giri dal termine.
Grande invece la gara di Giancarlo Fisichella che, con una tattica simile a quella di Barrichello, è stato a lungo in quarta e poi sesta posizione con la Sauber e sul traguardo ha finito settimo, per la prima volta a punti nel 2004. Alle sue spalle, grintoso e costante dopo un sabato orribile, si è piazzato Jenson Button che ha portato a casa un punticino prezioso. Ora Schumi, nel Mondiale, viaggia a punteggio pieno (50 lunghezze), seguito da Barrichello a quota 32, Button a 24 e la coppia Renault appaiata a 21.

Da segnalare, per concludere, la solita mediocrità McLaren (Coulthard 10° e Raikkonen 11°), i ritiri di Giorgio Pantano (Jordan) e Gianmaria Bruni (Minardi) e un fatto di cronaca: dopo tutti gli annunci di controlli straordinari per la sicurezza, mentre i piloti erano impegnati nel giro di ricognizione c'è stata l'invasione di pista di un mitomane sul rettilineo principale. Il giovane è stato prontamente placcato dai commissari e la corsa è partita come se niente fosse successo.

Fonte: Gazzetta.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 maggio 2004
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE