L'Esercito assume professionisti esterni, per chiamata diretta

17 aprile 2002
Si chiama "riserva selezionata" ed è una nuova possibilità di lavoro per i professionisti siciliani.

Le Forze Armate potranno infatti reclutare temporaneamente operatori in "affitto" - medici, interpreti, ingegneri e avvocati - che saranno impiegati a tempo e senza perdere, se ce l'hanno, il posto di lavoro.

I professionisti entrano nell'Esercito con il grado di sottotenente e in base a tale ruolo saranno retribuiti.

Una volta inseriti nel circuito, potranno essere richiamati, dando corso a una vera e propria carriera militare con l'avanzamento di grado.
Il periodo di assunzione per operazioni sia nazionali che internazionali andrà da venti a centottanta giorni.

Gli interessati potranno mandare i curricula al distretto militare di appartenenza (Palermo, tel. 091 6574493 e Catania, tel. 095 320801) o ai comandi generali.
Saranno poi contattati telefonicamente e sottoposti a un colloquio.

Dopo l'eventuale assunzione per chiamata diretta, saranno sottoposti a un breve corso di formazione.
Il raggio di azione per gli operatori è sia l'Italia che l'estero, restando escluse solo le zone e le operazioni di guerra.
Ma niente paura, se la vita militare dovesse risultare comunque troppo dura, in qualsiasi momento si potrà abbandonare l'incarico.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 aprile 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia