La befana vien di notte a portare dolci, carbone e... scioperi. Un raffica di proteste dopo l'Epifania

Trasporti ferroviari e aerei si alterneranno senza sosta fino alla fine di gennaio

30 dicembre 2005

La befana vien di notte a portare dolci, carbone e... scioperi. Saranno infatti una sfilza gli scioperi organizzati dai lavoratori italiani che cominceranno dopo l'Epifania. Saranno i trasporti a essere penalizzati, in particolare quelli aerei e ferroviari.

Lunedì 8 gennaio aprono la stagione delle proteste gli uomini radar dell'Ente nazionale per l'assistenza al volo (Enav), che hanno in programma due distinte astensioni dal lavoro: la prima alla Saav dello scalo lombardo di Malpensa, per 4 ore, dalle 12 alle 16; il secondo sciopero è di carattere nazionale, sempre di quattro ore, dalle 12 alle 16.
Giovedì 12 gennaio tocca alle ferrovie, per una protesta nazionale di 8 ore degli addetti delle Ferrovie, che incroceranno le braccia dalle 9 alle 17.
Giovedì 19 gennaio tornerà difficile volare per tre scioperi, tutti riguardanti i dipendenti dell'Alitalia. Steward e hostess della compagnia guidata da Giancarlo Cimoli si asterranno dal lavoro per 24 ore, mentre un secondo stop di 4 ore (dalle 12,30 alle 16,30) del personale di terra e di volo; infine, terza azione di sciopero, questa volta di otto ore (dalle 10 alle 18) di tutto il personale del gruppo Alitalia.
Giovedì 26 e venerdì 27 gennaio di nuovi protagonisti i treni. Probabili disagi per chi deve viaggiare dalla sera di giovedì 26 gennaio, fino alle 21 del 27, a causa di uno sciopero a livello nazionale di 24 ore del personale del gruppo Ferrovie, garantiti i servizi minimi. La protesta è stata decisa dai sindacati di categoria che hanno interrotto le trattative con l'azienda su una serie di problematiche tra le quali piano di sviluppo, relazioni industriali e sistemi di sicurezza.
Lunedì 30 gennaio ancora aerei in crisi: a incrociare le braccia sono ancora gli uomini radar dell'Enav, con ben quattro proteste. I sindacati dei controllori di volo hanno infatti deciso due astensioni dal lavoro di 4 ore, dalle 12 alle 16, a livello nazionale di tutto il personale, a cui si aggiunge un'analoga protesta di 4 ore nella stessa fascia oraria dell' Acc di Brindisi. Inoltre, gli uomini radar del Saav di Malpensa sciopereranno per 8 ore, dalle 10 alle 18, sempre nella giornata del 30 gennaio.

Insomma, anche per il nuovo anno la befana verrà di notte a cavallo della sua scopa, se avesse però dovuto usufruire del trasporto pubblico...

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

30 dicembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia