La Facoltà di Lingue di Catania insegnerà l'inglese agli autisti addetti ai trasporti urbani

03 novembre 2001
Accordo fra la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere e l'Azienda Municipale Trasporti di Catania.

Dieci dipendenti dell'Amt (settore movimento) seguiranno dei corsi di alfabetizzazione e formazione di lingua inglese della durata di 60 ore, appositamente calibrati per quelle categorie di dipendenti pubblici che, per motivi legati al loro servizio, hanno necessità di parlare la lingua.

La Facoltà di Lingue metterà a disposizione dell'Azienda la propria struttura (le lezioni saranno tenute nel laboratorio multimediale dell'ex-monastero dei Benedettini, dotato di supporti video e musicali in lingua madre) e la professionalità dei propri docenti, tutti di madre lingua, per fornire al personale gli strumenti idonei a gestire con professionalità l'enorme risorsa rappresentata dai turisti che scelgono la città di Catania come meta delle loro vacanze.

"La vocazione turistica della città - spiega il preside Antonio Pioletti - va supportata, oltre che da interventi strutturali ed infrastrutturali, quali il patto territoriale e i contratti d'area, anche da una formazione specialistica diffusa. Con questa iniziativa, pensiamo di rispondere pienamente ad una strategia socio-culturale che legittimi l'aspirazione del capoluogo etneo a diventare, a tutti gli effetti, un polo turistico di eccellenza per il Mediterraneo. Come struttura di un Ateneo che si apre sempre più al suo territorio ed alle sue esigenze, intendiamo perciò assumerci con responsabilità un ruolo non secondario nello sviluppo della città di Catania".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

03 novembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia