Nel 2003 la Sicilia tra gli obiettivi della catena alberghiera Best Western

Il gruppo sarà presente a Palermo, Trento, Perugia e Aosta

27 febbraio 2003
Il gruppo Best Western nel 2003 punta al proprio rafforzamento nelle 'località commerciali', in quelle note, e mira alla copertura di capoluoghi di regione e provincia dove non è attualmente presente, come Aosta, Perugia, Palermo e Trento.

In particolare - dicono i responsabili - attenzione verrà riservata a destinazioni turistiche note a livello nazionale e internazionale come Assisi, Bellagio, Cortina, Courmayer, Costa Smeralda, Pisa, Punta Ala, San Giovanni Rotondo, Sorrento, Taormina.

Best Western Italia ha chiuso il 2002 con un fatturato stimato di 238 milioni di euro.

Nell'ultimo anno 10 alberghi - 7 quattro stelle e 3 tre stelle - hanno scelto il gruppo nel panorama dei marchi alberghieri internazionali in queste località: Castelfranco Veneto, Chioggia, Lerici, Nola, Parma, Siracusa, Salerno, Salsomaggiore Terme, Torri del Benaco (Lago di Garda), Udine.

Negli ultimi tre anni la presenza nel Mezzogiorno è incrementata del 49%, con 2 nuove località nel 2000, 5 nel 2001 e 3 del 2002: Nola, Salerno, Siracusa

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

27 febbraio 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia