Papà Maldini torna a casa

Un gol di Neuville al 43' della ripresa consente ai tedeschi di battere il Paraguay e di qualificarsi per i quarti

15 giugno 2002
Seogwipo (Corea del Sud), 15 giugno 2002 - Passa la Germania, il Paraguay torna a casa: con uno striminzito 1-0, gol di Neuville al 43' del secondo tempo, la squadra di Voeller ottiene il massimo risultato col minimo sforzo. I ragazzi di Maldini, intimoriti dal blasone dell'avversario, lo contengono e provano qualche contropiede, ma non danno mai l'impressione di poter mettere alle corde i tedeschi.

La Germania, priva di Ramelow, Hamann e Ziege squalificati, mette in campo un 4-4-2 classico. Ballack, vero faro della formazione tedesca, non è in perfette condizioni e si vede. Mancano i suoi inserimenti e i suo assist per Klose. Si aggiunga che né Schneider né Bode, nella prima frazione di gioco, spingono sulle fasce e si comprende perché il primo tempo trascorra senza sussulti tedeschi.

Leggermente meglio il Paraguay che Maldini schiera con un 3-5-2, lasciando in panchina Cuevas, eroe della qualificazione agli ottavi, preferendogli la coppia formata da Santa Cruz e Cardozo. L'assenza di Cuevas, agile e manovriero, impedisce ai sudamericani di sfruttare la lentezza della difesa teutonica. Nonostante questo, sono del Paraguay le uniche due occasioni della prima frazione: Ayala che, solo davanti a Kahn batte male di destro e poi Campos che da fuori costringe il portiere tedesco a una grande parata con palla sopra la traversa.

Nella ripresa, la Germania prende in mano le redini del gioco, Schneider e Jeremies spingono di più sulle fasce, Ballack si accende a intermittenza e Neuville svaria di più sul fronte d'attacco. Nulla di eccezionale, tant'è che, quando si entra nei cinque minuti finali, tutti sembrano pensare ai supplementari e al golden gol. Invece, proprio da una discesa sulla fascia destra di Schneider nasce un cross perfetto che Neuville insacca con un destro al volo preciso. Basta e avanza per mandare a casa i ragazzi di Maldini e promuovere la Germania

Fonte: Gazzetta.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

15 giugno 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia