Schumacher junior domina a Magny-Cours

3° Schumacher senior (Ferrari), poi le McLaren. Barrichello si ferma al 7° posto

07 luglio 2003
Una cavalcata trionfale.
Le Williams-BMW hanno dominato il GP di Francia a Magny-Cours con Ralf Schumacher in testa dall'inizio alla fine e Juan Pablo Montoya alle sue spalle. Ralf ha dato una grandissima dimostrazione di forza, controllando la gara a suo piacere e mostrando di essere velocissimo in ogni frangente. Aiutato, vero, da una Williams e da una Michelin particolarmente in forma. Ma sicuramente grintoso come è capitato raramente in carriera.


Williams super, quindi. Ma la Ferrari è uscita meglio del previsto da un appuntamento che si annunciava molto temibile. Michael Schumacher, infatti, ha chiuso terzo davanti alle McLaren di Kimi Raikkonen e David Coulthard. Approfittando dei guai delle frecce d'argento nell'ultima sosta ai box. Michael era alle spalle di Kimi e David, e ne è uscito davanti. Lo scozzese, in particolare, nel suo stop del 49° giro ha avuto un problema con il tubo del rifornimento che non ha funzionato e poi è ripartito troppo presto, investendo un meccanico. Per fortuna senza danni fisici.

Al sesto posto ha chiuso un ottimo Mark Webber, molto regolare con la Jaguar. Mentre settima è arrivata l'altra Ferrari di Rubens Barrichello che, all'inizio del secondo giro, era finito in testacoda e ha recuperato dall'ultima posizione. Il brasiliano era l'unico, dei piloti di vertice, ad aver adottato una tattica differente (due soste invece di tre) ma ha vanificato tutto con l'errore iniziale. Ultimo a punti il pilota di casa, Olivier Panis con la Toyota. Doppio ritiro, nella gara di casa, per le Renault di Jarrno Trulli e Fernando Alonso. Entrambe, a un paio di giri di distanza, per la rottura del motore. Stessa sorte per Giancarlo Fisichella, mai in gara con una Jordan veramente lenta.

Nella classifica del Mondiale Schumacher resta in testa con 64 punti ma il fratello Ralf si avvicina con 53 punti. Tra i due c'è Raikkonen con 56, mentre in quarta posizione viaggia Montoya a quota 47. Tra i costruttori la Ferrari resta al comando ma i punti di vantaggio sulla Williams si sono ridotti a tre: 103 a 100.
 
 Fonte: Gazzetta.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

07 luglio 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia