Sgravi fiscali per quelle aziende

pronte ad assumere 900 stagisti tra ex detenuti e precari

12 giugno 2002
La soluzione per reinserire 900 ex detenuti (che in questi giorni completeranno uno stage formativo), nel sociale mondo del lavoro, e una parte della folta popolazione del precariato, è stata offerta da quella che potremmo chiamare la “task force” regionale per l’occupazione.
Alle aziende private viene chiesto di creare una corsia preferenziale di assunzioni per i sopradetti, in cambio di sgravi fiscali o previdenziali.

Insomma, tutte le aziende palermitane che saranno disposte ad assumere gli ex detenuti e gli stagisti ex Pip, potranno beneficiare di un sistema di sostegno al reddito attraverso abbattimenti previdenziali o fiscali: l'azienda assumerà lo stagista, lo pagherà regolarmente e rientrerà dei costi attraverso uno “sconto” sui versamenti all'Inps o all'erario.

Quest’idea si vuole subito trasformarla in concreto fatto, tanto che già alla Regione è stato insediato un tavolo tecnico che dovrà affrontare l’argomento con le associazioni di categoria, sollecitando il progetto e cercando di evitare qualsiasi lungaggine burocratica.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

12 giugno 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia