Sicilia & Olimpiadi: da noi l'ambientazione degli atleti in attesa di Atene

08 novembre 2002
Aria di OLIMPIADI per la Sicilia.

Il progetto di "ambientazione degli atleti" olimpionici elaborato dell'assessore regionale al Turismo, Francesco Cascio: lo Stato, nella stagione 2003, finanzierà con 15 milioni di euro i soggiorni dei ginnasti che l'anno successivo andranno a gareggiare ad Atene.

L'idea è nata per favorire l'ambientazione al clima mediterraneo di atleti che vivono ai nostri antipodi o nei paesi freddi.

 Questo "esperimento", nella fase preolimpionica, vedrebbe partecipi le squadre di nazioni come l'Australia, la Nuova Zelanda e dei paesi subequatoriali.

Il Ministero ha deciso di finanziare il progetto della Regione sul versante "turistico", ma il provvedimento permetterà, con ogni probabilità, di sbloccare anche una serie di somme destinate ad interventi infrastrutturali per lo sport, che rappresentano la fetta più appetitosa del progetto.

L'occasione sembra essere propizia per rimettere mano a tutte quelle opere realizzate per le Universiadi e mai completate, o a quelle strutture che hanno bisogno di interventi di manutenzione.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

08 novembre 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia