Sorpresa, va a Cefalù la corona di regina delle località turistiche siciliane

Ha registrato la più alta crescita percentuale di presenze turistiche

05 marzo 2003
Situata sulla costa settentrionale dell'isola, ad una estremità del golfo di Termini Imerese, Cefalù si trova a circa 50 km da Palermo, sull'autostrada Palermo-Messina.

La città è sovrastata da un'altura di 270 m., dal particolare profilo a forma di testa, che cade a picco sul mare, mentre sul versante interno si apre sull'agglomerato urbano, scendendo gradualmente in un declivio erboso.

Cefalù è una piccola città di mare, con un pittoresco porticciolo dal quale si osserva il caratteristico fronte a mare della città murata, con gli archi che fanno da ricovero alle barche.

Il clima, tipicamente mediterraneo, gode di estati asciutte e calde, mitigate dalla ventilazione, ed inverni miti e moderatamente piovosi.
Situata all'interno del Parco delle Madonie, Cefalù dista pochissimo dalle sue più note località montane.

Proprio grazie a queste sue caratteristiche ambientali, alle bellezze architettoniche del centro abitato, alla qualità delle spiagge e dell'accoglienza, negli ultimi cinque anni Cefalù, con un incremento del 33,9% delle presenze, è risultata la località turistica siciliana che ha registrato la più alta percentuale di crescita: dalle 507 mila presenze del 1997 si è arrivati alle 678.790 dello scorso anno.

L'illuminata politica di riqualificazione turistica perseguita dall'amministrazione di Cefalù sta portando frutti succosi, riaccendendo l'interesse anche degli operatori turistici stranieri (e a giorni si apriranno i cantieri per un nuovo complesso turistico realizzato dal gruppo francese 'Pierre & Vacance', con 650 posti letto e un investimento di 15 milioni di euro).

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

05 marzo 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia