Stop alle iscrizioni per la 95ma Targa Florio e l'Historic Rally

Superata già la quota dei cento equipaggi, con la presenza di tutti i protagonisti del CIR e del Campionato Rally Autostoriche.

27 maggio 2011

Si chiudono oggi, venerdì 27 maggio, le iscrizioni alla 95a edizione della Targa Florio, che sarà presentata alla Stampa lunedì mattina presso la Sede del Banco di Sicilia. A poche ore dal termine è stato già superato il tetto dei cento equipaggi in gara nella quarta prova del Campionato Italiano Rally e nell'Historic Rally Targa Florio, anch’esso prova titolata per le Autostoriche, che si svolgeranno dal 2 al 4 giugno prossimi.
E' certa la presenza delle Case ufficiali Peugeot, Fiat Abarth e Citroen e di tutti i primi equipaggi della classifica tricolore, che vede lanciatissimo con tre successi il garfagnino Paolo Andreucci, campione italiano negli ultimi due anni, seguito dall’attuale leader del Campionato Europeo, il friulano Luca Rossetti e dal più giovane veronese Umberto Scandola, brillante secondo classificato con la Ford Fiesta S2000 al recente Rally della Costa Smeralda. Poi una lunga sfilza di Peugeot 207 S2000, con il bergamasco Perico, l’aostano Chentre, il beniamino Cunico e la pattuglia dei siciliani, capitanata da Totò Riolo, ultimo vincitore della Targa, e con Runfola, Stagno e Vara. Ci sarà ovviamente anche il messinese Andrea Nucita, leader del Trofeo Renault R3 e del Campionato Junior, cui ambisce anche la Citroen, che schiererà due DS3 per Campedelli e Crugnola. In Gruppo N svettano le Mitsubishi Lancer, con il campano Angrisani al comando nel Campionato Produzione e nella Mitsubishi Evo Cup.

Nell’Historic Rally sarà al via anche il leader del Campionato Italiano Rally Autostoriche, il valtellinese Da Zanche, vincitore delle prime due gare, alle prese con le Porsche dei locali Savioli, De Luca, Billa, Mazzola, Gordon, Filippone e Bosurgi, la R5 Turbo di Savoca e la la Kadett di Vazzana. In questa gara una speciale classifica voluta dal palermitano Club 24HP sarà riservata alle Alfa Romeo, per celebrare il centenario della prima gara delle vetture del "Biscione", proprio alla Targa Florio, il 14 maggio del 1911. Un altro trofeo, intitolato al pilota palermitano Vincenzo Mirto Randazzo, sarà assegnato dalla Scuderia Aspas al pilota di Autostoriche che avrà realizzato il miglior "crono" nela prova speciale "Targa 1".

Dopo la presentazione di lunedì, lo staff organizzativo della 95ma Targa Florio si trasferirà c/o la Direzione Gara a Buonfornello, dove si svolgeranno le preverifiche. Mercoledì 1 giugno verrà aperto il Parco Assistenza nella Zona Industriale di Termini Imerese, dove si terranno le verifiche tecniche e sportive dei concorrenti. Giovedì 2 sarà la volta dello "shakedown" a Trabia e quindi, nel tardo pomeriggio, della partenza da piazza Politeama a Palermo, cui seguirà la prova spettacolo che avrà come teatro l’Aeroporto di Boccadifalco, sulla cui pista verrà ricavato un tracciato di 1650 metri. Da Palermo il rally si trasferirà a Termini Imerese e sulle Madonie, dove venerdì e sabato si correranno le due tappe, che prevedono la disputa delle prove di Montemaggiore, della Targa e di Lascari e la nuova "Cefalù" insieme alla "Gibilmanna", le cui immagini saranno trasmesse sabato alle 13:30 in diretta da RaiSport.

La Targa Florio è inserita quest’anno nel trittico di "Millegiri", un progetto che presenta fra le sue attrazioni il Giro Aereo di Sicilia e la kermesse del Palermo Motorshow.

- www.targa-florio.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

27 maggio 2011

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia