Straordinario Palermo!

Con la tripletta di Toni al Verona, ora i rosanero sono soli in vetta nella classifica di Serie B

24 novembre 2003
Palermo-Verona 3 - 1
Palermo (4-3-2-1): Berti, M. Ferri (10' pt Masiello), Atzori, Conteh, Accardi, Corini, Di Donato (40' st Pepe), Gasbarroni (1' st Vasari), Mutarelli, Zauli, Toni. (12 Santoni, 18 Brienza, 23 Vannucchi, 29 Nastase). All. S. Baldini.
Verona (4-4-2): Pegolo, Cassani, Minelli, Biasi, Dossena, Pisanu (19' st Agnelli), Italiano (32' Almiron), Lomi, Melis (24' st Campana); Papa Waigo, Myrtaj. (70 Zomer, 16 Pace, 17 Pizzini, 90 Mihalcea). All. Salvioni.
Arbitro: Palanca di Roma.
Rete: nel pt 23' Papa Waigo, 27' Toni; nel st 7' e 27' Toni.
Note: recupero: 1' e 4'. Angoli: 8 a 4 per il Palermo. Ammoniti: Italiano e Biasi per gioco falloso; Corini per simulazione. Spettatori: 25 mila circa, di cui 17.544 paganti, per un incasso complessivo di 241.233,59.

Uno scatenatissimo Luca Toni ha trascinato alla vittoria il Palermo contro il Verona regalando ai siciliani la testa della classifica del campionato di serie B. Nella sedicesima giornata del torneo cadetto l'ex attaccante del Brescia ha firmato la tripletta con cui i rosanero si sono sbarazzati di un Verona che era andato in vantaggio con Papa Waigo. In Sicilia sorride anche il Messina che con le reti di Parisi, Di Napoli e Sullo ha travolto la Fiorentina 3-0. L'unica delusione dell'isola è arrivata dal Catania, sconfitto a Pescara di misura.

Il successo del Palermo ha dunque fatto passare in secondo piano il deludente pareggio tra Atalanta e Napoli: il bigmatch della giornata è finito a reti bianche. Resta tra le grandi la Ternana che grazie all'ottima forma di Zampagna (doppietta) ha messo sotto per 3-2 un combattivo Treviso. E se il Livorno ha commesso un passo falso pareggiando in casa col Venezia (0-0), alla grande è andato invece il Torino: i granata hanno travolto 4-0 l'Albinoleffe e continuano la scalata verso la testa della classifica. Tonfo del Cagliari che in campo neutro è stato sconfitto 2-0 dal Piacenza; un ko che è costato l'esonero al tecnico Ventura.

Ascoli in grande spolvero: con un secondo tempo a tutta birra è arrivato un perentorio 3-0 sul Vicenza. Pareggio ed emozioni tra Triestina e Como (2-2) mentre in coda ha compiuto una bella impresa il Bari che negli ultimi dieci minuti del match con l'Avellino ha prima recuperato con Spinesi il vantaggio di Kutuzov e sempre con Spinesi (stavolta su rigore) ha vinto in trasferta. Un ennesimo stop quello degli irpini che sta facendo riflettere Zeman; il tecnico, infatti, sembrerebbe sul punto di lasciare la panchina. Da segnalare anche l'importante colpo del Genoa che ha vinto a Salerno grazie a un gol di Rossi e si è portato in acque un filo più tranquille. 

Cos'è successo in campo
Una formidabile tripletta di Luca Toni, ispirato dall'impeccabile regia di Corini, regala al Palermo la vittoria sul Verona (per i rosanero si tratta del decimo risultato utile consecutivo, frutto di otto vittorie e due pareggi) e il primo posto assoluto nella classifica del campionato di Serie B.
Il successo della formazione di Baldini è stato più sofferto di quanto non dica il punteggio ed è maturato in virtù delle prodezze di alcuni solisti dotati di una classe cristallina. Il Verona, che è giunto in Sicilia privo di Comazzi, Teodorani, Mazzola, Salvetti, Cossu e Adailton, infatti, ha interpretato il match senza timori o ostruzionismi tattici di sorta, dimostrando di non meritare l' attuale posizione di classifica.

La partenza dei gialloblù scaligeri è fulminante: dal 6' al 23' (rete di Papa Waigo) si contano ben sei palle-gol per gli ospiti, che creano non pochi problemi con il duo d' attacco Myrtaj-Papa Waigo e con le incursioni di Italiano, siciliano di Ribera (Agrigento). Il gol è nell' aria e il Palermo, dopo avere impegnato Pegolo con Toni, lo subisce al 23' grazie a una deviazione di testa di Papa Waigo che raccoglie un cross dalla sinistra di Melis e, a pochi passi dal secondo palo, confeziona l' 1-0. Lo svantaggio scuote il Palermo, che reagisce da grande squadre e in soli 4' raggiunge il Verona sugli sviluppi di una triangolazione Corini-Zauli-Corini e cross di quest' ultimo per Toni che insacca.
Nella ripresa Baldini inserisce Vasari al posto dell' evanescente Gasbarroni, ma il tema tattico del match non cambia, con il Palermo sempre proiettato in avanti alla ricerca del vantaggio finchè i rosanero centrano l' obiettivo al 7', grazie a un lancio illuminante di Corini per Toni, che resiste a una carica di Biasi, entra in area a batte Pegolo.

Al 27' il Palermo chiude i conti con il Verona: ancora una volta Corini è la mente e Toni il braccio micidiale. Sul cross dalla destra, il centravanti di testa sul primo palo e firma il 3-1 finale.

 

I risultati della Serie B alla 16a giornata 

Ascoli  - Vicenza  3 - 0
Marcatori: 2' (2T ) Speranza (Asc), 10' (2T ) Sosa (Asc), 16' (2T ) Sosa (Asc) 
 
Atalanta - Napoli  0 - 0

Avellino - Bari 1 - 2
Marcatori: 29' (2T ) Kutuzov  (Ave), 35' (2T ) Spinesi (Bar), 36' (2T ) Spinesi  (Bar) (Rig.) 

Cagliari - Piacenza  0 - 2
Marcatori: 20' (1T ) D'anna (Pia), 7' (2T ) Campagnaro (Pia) 
 
Livorno - Venezia  0 - 0
 
Messina - Fiorentina  3 – 0
Marcatori: 3' (2T ) Parisi (Mes) (Rig.),  14' (2T ) Di Napoli (Mes), 25' (2T ) Sullo (Mes)
 
Pescara - Catania 1 – 0
Marcatori: 43' (1T ) Stella (Pes) 
 
Salernitana - Genoa  0 – 1
Marcatori: 36' (1T ) Rossi (Gen) . 
 
Ternana - Treviso 3 – 2
Marcatori: 8' (1T ) Gobbi (Tre),  26' (1T ) Zampagna  (Ter),  7' (2T ) Zampagna (Ter), 30' (2T ) Borgobello (Ter), 45' (2T ) Ganci (Tre) 
 
Torino - Albinoleffe  4 - 0
Marcatori: 9' (2T ) Ferrante (Tor), 15' (2T ) Fabbrini (Tor),  46' (2T ) Conticchio (Tor),  46' (2T) Pinga  (Tor) . 
 
Triestina - Como  2 – 2
Marcatori: 10' (1T) Makinwa (Com), 21' (1T) Moscardelli (Tri), 28' (1T) Padalino (Com), 32' (1T) Pecorari (Tri)

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

24 novembre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia