Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Targa Florio e Historic Rally Targa Florio venerdì al via con 139 iscritti

Fra due giorni il via con la novità della Prova Spettacolo in Fiera prima del consueto bagno di folla nella centralissima piazza Politeama a Palermo

05 maggio 2010

Sono state presentate ieri a Palermo, presso la sede del Banco di Sicilia, la 94a Targa Florio e l'Historic Rally Targa Florio, che partono già con un bilancio positivo in termini di adesioni, che hanno raggiunto quota 137 equipaggi, 86 dei quali in lizza per la conquista della 94a Targa Florio, terza prova del Trofeo rally Asfalto, e ben 53 autostoriche nell'Historic Rally, gara titolata per il Campionato Italiano.

A due giorni dal via il quadro dei protagonisti è ben delineato, con i lombardi Felice Re (Citroen Xsara WRC) e Luca Pedersoli (Ford Focus WRC), attuali leaders della serie tricolore ed esperti interpreti delle potenti vetture WRC, che dovranno vedersela con la concorrenza locale - sempre capace di esprimersi ad alti livelli nella gara di casa - rappresentata dal cerdese Totò Riolo, che di "Targhe" ne ha già vinte due ed avrà anch'egli una Citroen Xsara, e dal giovane cefaludese Marco Runfola, per l'occasione al volante di una Peugeot 307 WRC. Altre due vetture WRC, una Skoda Fabia ed una Subaru Impreza, saranno condotte rispettivamente dal locale Gabriele Mogavero e dal pescarese Petrocco.
Il lotto di coloro che puntano alle prime posizioni è completato dalla Punto Abarth S200 del toscano Paolo Ciuffi, dalle Peugeot 207 S2000 del ligure Pisi e degli agrigentini Alfonso Di Benedetto e Sicilia, mentre nel Gruppo N si prevede battaglia fra il toscano Gianluca Vita, vincitore della Targa nel 2001, ed il barese Francesco Laganà, entrambi con le Mitsubishi Lancer Evo. Si annuncia agguerrita anche la gara fra le Renault Clio R3C, dove spiccano i nomi di Vara, Bosca, Di Sclafani e Terranova.
Oltre che per il Trofeo Rally Asfalto, la 94a Targa Florio sarà valida per il Challenge VIII Zona, che vede nelle prime posizioni Lunardi (Subaru) e D'Izzia (Renault Clio Rs), entrambi al via.

In questa edizione della Targa le vetture moderne saranno seguite, su un percorso identico, dalle autostoriche che si cimenteranno nella Targa Florio Historic Rally, terza delle dieci prove del Campionato Italiano Rally Autostoriche, dove fra le tante Porsche spiccano quelle di Savioli e De Luca, protagonisti del Campionato, di Patuzzo, Rizzuto, Trinca e Billa, cui si aggiungono per gli occhi degli appassionati la Lancia Stratos di La Barbera e la Ferrari 308GTB di "Pedro", vetture che insieme all’Ascona 400, qui con Altopiano, sono state tra le protagoniste della Targa Rally degli anni '80.
Nei vari Raggruppamenti occhi puntati anche sulle altre Porsche di Alfonzo, Russo, Battaglia, Bellomare, Mazzola e Palermo e sulle BMW degli spettacolari e redditizi Savoca (635) e Diana (320) che si esaltano sulle strade della Targa e non solo su quelle.

Per tutti l'appuntamento è fra due giorni. La 94a Targa Florio, organizzata dall’Automobile Club Palermo con il patrocinio della Regione Sicilia (Assessorati ai Beni Culturali e Turismo), della Provincia Regionale di Palermo e dei Comuni di Termini Imerese e Campofelice di Roccella, scatterà infatti venerdì 7 maggio con in programma 9 prove speciali ed una Super Prova Spettacolo, che si svolgerà venerdì alle ore 17,30 su tre giri di un tracciato lungo poco più di 500 metri ricavato per la prima volta all’interno della Fiera del Mediterraneo, che proprio in questi giorni sarà teatro del Palermo Motor Show.
La Super Prova Spettacolo, aprirà di fatto le ostilità, precedendo di qualche ora la classica cerimonia di partenza da Piazza Politeama (ore 21,00).
Sede dell'arrivo sarà Termini Imerese, dove i concorrenti concluderanno la gara a partire dalle ore 20,00 di sabato 8 maggio, dopo aver affrontato 9 Prove Speciali, tre da ripetersi tre volte: "Targa" (12,30 km), "Lascari", (14 km), e "Campella" (12 km). In totale i chilometri di Prove Speciali ammontano a 131,73 su 444 km di percorso totale. Venerdì mattina, nei pressi di Trabia, si svolgerà invece lo "shake down", ovvero il test con le vetture da gara.

Al primo equipaggio classificato della Targa Florio oltre alla celebre riproduzione in bronzo andrà in premio un’opera 90x70 dell’artista Salvo Manuli raffigurante un'Alfa e una Bugatti che si inseguono nella Targa del 1928 (Chiron e Campari).
Al primo equipaggio siciliano, invece, sarà assegnato il Trofeo Clementino Ravetto, il gentleman driver protagonista di tante Targhe Florio e Consigliere dell’A.C. Palermo, recentemente scomparso. All’equipaggio dell’Historic Rally autore della migliore prestazione, sarà invece assegnata la Targa Florio Storica in bronzo, riproduzione della prima Targa disegnata da Lalique.

I primi equipaggi alla partenza
1 Pedersoli-Romano (Ford Focus WRC)
2 Re- Bariani (Citroen Xsara WRC)
3 Pisi-Costantini (Peugeot 207 S2000)
4 Runfola-Pollicino (Peugeot 207 S2000)
5 Laganà-Guzzardi (Mitsubishi Lancer Evo X)
6 Riolo-Canova (Citroen Xsara WRC)
7 Mogavero-Caprì (Skoda Fabia WRC)
8 Petrocco-Dalbard (Subaru Impreza WRC)
9 Di Benedetto-Siragusano (Peugeot 207 S2000)
10 Ciuffi-Messina (Fiat Abarth Punto S2000)

Notizie ed aggiornamenti sul sito www.targa-florio.it

Gianfranco Mavaro

 

 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

05 maggio 2010
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia