Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

La Sicilia "segreta" vista dagli occhi dei Siciliani

La ricerca Doxa-Birra Messina svela le meraviglie di un'Isola ancora da scoprire

03 maggio 2021
La Sicilia ''segreta'' vista dagli occhi dei Siciliani
  • Hai una struttura ricettiva o un'attività turistica che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

La Sicilia è una terra conosciuta e apprezzata, da secoli e in ogni parte del mondo: meta irrinunciabile del grand tour ottocentesco e destinazione d'elezione del turismo moderno. Eppure, esiste ancora una Sicilia "segreta", che stupisce e meraviglia perfino i siciliani.

Recentemente, una ricerca realizzata da Birra Messina, in collaborazione con Doxa (su un campione di 600 siciliani rappresentativo dell'intera popolazione) ha messo a nudo il lato meno noto dell'isola e alcune sue caratteristiche che raccontano l'accoglienza, la passione e la ricchezza di un luogo unico nel Pianeta.

Tra i dati della ricerca più curiosi, un 12% degli intervistati che ammette di conoscere poco la propria terra, mentre l'84% del campione afferma con sicurezza che prova spesso un senso di meraviglia e stupore di fronte ad aspetti inediti e poco conosciuti dell'Isola, provando subito il desiderio di condividere questa scoperta con amici e familiari.

Borgo Cunziria, a Vizzini (CT)

  • Vuoi soggiornare in Sicilia? Trova le strutture ricettive nella zona di tuo interesse - CLICCA QUI

La ricerca svela anche i luoghi del cuore dei siciliani - quelli più intimi, fuori dalle rotte del turismo di massa. Primo fra tutti Borgo Cunziria, a Vizzini (CT) (64%), scenario dell'amore drammatico fra Turiddu e Lola, raccontato nel duello rusticano di Verga. Al secondo posto San Mauro Castelverde (55%), nel Parco delle Madonie.

Poi due località in provincia di Messina: Rometta (con la sua bellissima chiesa bizantina di Santa Maria Cerei) e Roccavaldina (54%), celebre per il suo castello. E ancora due borghi storici - fra i più belli d'Italia - in provincia di Siracusa e Agrigento: Palazzo Acreide (47%) e Naro (46%).

I Pupi Siciliani

  • Stai cercando ceramiche artistiche? Trova i ceramisti siciliani più bravi - CLICCA QUI

Fra le tradizioni più antiche, sinonimo dei valori più veri di questa terra, i siciliani mettono al primo posto la cucina tipica e il cibo di strada (88%), seguita da feste/tradizioni religiose (72%), artigianato delle ceramiche (65%) e opera dei pupi (63%).

Infatti, se chiediamo a un siciliano quali sono i mestieri più antichi che oggi possono essere riscoperti in chiave moderna e trasformati in progetti di vita lavorativa, al primo posto troviamo il puparo (65%), seguito dall'artigiano delle maioliche (57%), dal pescatore (52%), dal pastore (50%) e dall'agricoltore (49%).

Sfincione palermitano

  • Vuoi scoprire le rosticcerie e le gastronomie tipiche di Sicilia? CLICCA QUI

Anche a tavola i siciliani ci fanno scoprire un'Isola che sa andare oltre i due o tre piatti conosciuti in tutto il mondo. Esistono ricette note magari in una sola zona della Sicilia che i siciliani segnalano affinché non se ne perda traccia e memoria. Primo fra tutti lo sfincione palermitano, tipica focaccia con pomodoro e caciocavallo (67%), seguito dall'ormai quasi dimenticata granita ai gelsi neri (64%) e dalla pasta con i tenerumi (53%), una zuppa realizzata con gli spaghetti spezzati, la zucchina lunga siciliana e le sue foglie (i cosiddetti tenerumi).

Pignolata messinese

  • Vuoi conoscere le migliori pasticcerie siciliane? CLICCA QUI

Seguono la pasta 'ncasciata, al forno, resa celebre da alcune scene de "Il Commissario Montalbano" (52%), la stigghiola (51%), piatto povero palermitano realizzato con le budella di agnello, e la pignolata (47%), dolce tipico messinese con una montagnola di pasta dolce fritta, poi ricoperta con una glassa di limone o cioccolato.

Insomma, il ritratto globale che ne scaturisce evidenzia come sia sempre attuale, per i siciliani, la riscoperta della propria terra, delle sue bellezze e delle tradizioni, e come sia forte e singolare il desiderio di scoprire qualcosa in più su di essa.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

03 maggio 2021
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE