A Lipari la nascita di un albergo minaccia uno storico vicolo del centro

30 agosto 2002


L'associazione ambientalista "Ambiente e/è Vita" di Lipari (la più grande isola delle Eolie) diffida l'amministrazione comunale per l'ennesimo scempio edilizio.

Una via storica di Lipari viene cancellata per fare posto a un albergo.

Il Comune ha infatti autorizzato la costruzione di un albergo su un vicolo censito dalla mappa del 1878, vicolo storico anche perché da lì fuggivano i confinati politici del periodo fascista per intraprendere la lotta contro il regime.

La strada è stata finora l'unico collegamento con la via Maddalena che passando di fronte la chiesa di San Giuseppe di Marina Corta arriva fino alla scogliera sottostante, quindi agli abitanti dell'antico rione verrebbe così preclusa l'unica via praticabile e comunque l'unica via di fuga diretta.

Attualmente, in corrispondenza della strada, c'è un cantiere aperto e si può passare solo su lunghe tavole di legno, che coprono un percorso di circa cento metri al di sopra di una voragine aperta dai lavori di escavazione per l'edificazione dell'albergo.

La profonda escavazione potrebbe causare grave alterazione della statica dei luoghi e delle strutture abitative limitrofe.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

30 agosto 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia