Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

E' nato a Catania l'Ufficio ''Monitoraggio Appalti''

23 novembre 2005

L'amministrazione di Catania ha compiuto un altro passo in avanti nel percorso della sicurezza e della legalità. Ieri mattina, martedì 22 novembre 2005, il sindaco di Catania Umberto Scapagnini e l'assessore ai Lavori Pubblici Filippo Drago hanno ''inaugurato'' l'Ufficio ''Monitoraggio Appalti''.  Presenti il vice prefetto Vicario Stefano, diversi rappresentanti delle Forze dell'Ordine, i consiglieri comunali Nuccio Condorelli e Marco Forzese, i Direttori delle strutture comunali.
L'Ufficio ''Monitoraggio Appalti'' è uno dei punti fondamentali del pacchetto che era già stato approvato dalla Giunta e dal Consiglio Comunale nello scorso mese di ottobre e presentato ufficialmente il 22 dello stesso mese suscitando il plauso del presidente della Commissione Nazionale Antimafia il senatore Roberto Centaro e del sottosegretario all'Interno Giampiero D'Alia che lo hanno definito ''uno strumento importante da esportare in tutti gli enti locali italiani''.
Il ''Pacchetto Trasparenza'' si articola in una serie di punti tra i quali, appunto, uno dei quelli essenziali è proprio l'Ufficio ''monitoraggio sugli appalti'', previsto nell'organizzazione della direzione Lavori Pubblici, in collegamento con tutte le Direzioni, che servirà a creare un ''report'' minuto per minuto sullo stato degli appalti e dei cottimi.

L'Ufficio, di recente introdotto nella riorganizzazione della macrostruttura comunale, istituisce di fatto una cooperazione con la segreteria generale per il tramite degli addetti alla gestione delle gare di asta pubblica per lavori e forniture. Si è determinata una tecnica di gestione elettronica, attraverso un software protetto per raccolta e la gestione dei dati, imperniata su criteri procedimentali univoci, facilmente applicabili e tali da consentire agli operatori anche l'effettuazione di immediate verifiche per il rispetto dei disposti regolamentari. L'ausilio informatico fornisce, quindi, un agile strumento di semplificazione nell’espletamento della gara e di maggiore garanzia della legittimità del processo attuativo con la disposizione di una apposita banca dati per l'espletamento delle varie procedure.
Sono in corso di predisposizione, pertanto, le bozze di protocolli d'intesa sulla sicurezza nei cantieri e sulla legalità dell'occupazione: non appena gli stessi avranno una maggiore definizione, saranno preliminarmente sottoposti e discussi con tutte le organizzazioni di settore. Lo svolgimento e le risultanze delle attività del costituendo ufficio saranno a disposizione delle istituzioni interessate.  

''Una struttura realizzata in tempi brevissimi - afferma il sindaco Scapagnini - grazie al lavoro dei nostri funzionari che rappresenta un passo significativo nel monitoraggio e nel controllo degli appalti. L'amministrazione comunale si è infatti dotata nel tempo di una serie di strumenti per la legalità particolarmente necessari per una città che il Sole 24 Ore ha messo per ben quattro volte, in tempi recenti, in testa alla classifica nazionale per gli appalti assegnati. Un protocollo di legalità - prosegue Scapagnini - era già stato stipulato per quanto riguarda il Patto Territoriale Catania Sud ed esiste già la prassi di esporre all'albo pretorio tutto ciò che riguarda gli appalti. Inoltre, l'amministrazione aveva abbassato la soglia, da 10 miliardi delle vecchie lire a 500 mila euro, degli appalti da inviare al Comitato per il Controllo degli Appalti Pubblici presieduto dal Prefetto''.
''L'onorevole Drago - ha detto infine il sindaco di Catania - nella sua veste di parlamentare e componente della Commissione Nazionale Antimafia, ha inoltre acquisito una notevole competenza nella specifica tematica e questo rappresenta un'ulteriore garanzia''.
''Questa struttura - ha spiegato l'onorevole Drago - completa e potenzia uno dei nodi fondamentali per la trasparenza degli appalti in generale e in particolare per quelli connessi ai Lavori Pubblici, al Territorio e alle Manutenzioni. La materia relativa alla spese e alla gestione del denaro è sempre molto particolare e delicata. Questo è un ufficio che tende a supportare, anche garantendo maggiore serenità, tutti gli altri uffici ed allo stesso tempo essere garante di trasparenza e legalità nei confronti dei cittadini''.

Comune di Catania

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

23 novembre 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia