Elezioni amministrative in Sicilia: tra nuovi sindaci e ballottaggi

28 maggio 2002
Pozzallo (Ragusa): il nuovo sindaco è Il diessino R. Ammatuna col 68,2 % dei voti. Battuto G.Sulsenti di Forza Italia (31,8 %).
Naro (Agrigento): il nuovo sindaco è G. Cumbo, a capo di una lista civica, col 31,1 % dei suffragi.
Palma di Montechiaro (Agrigento): il nuovo sindaco è G. Falsone (Forza Italia), col 62,2 % dei voti.
Modica (Ragusa): affermazione di P. Torchi Lucifora (Forza Italia) col 52,1 per cento delle preferenze. Battuto il diessino A. Borrometi (42,9).
San Cataldo (Caltanissetta): eletto un candidato della Cdl nelle comunali. Nuovo sindaco è R.G.M. Torregrossa di Forza Italia (54,6 %delle preferenze).
Castelbuono (Palermo): diventa sindaco M. Cicero (Ulivo) con il 53,2 % dei voti. Battuto stavolta il candidato del centrodestra M. Lupo (Forza Italia), col 46,8.
Aragona (Agrigento): B.R. Bellanca di Forza Italia è il nuovo sindaco col 53,9 % delle preferenze.
Aci Castello (Catania): vittoria nelle comunali per il candidato della Cdl. Per il forzista M.M. Toscano (63,7 %). 
Campobello di Licata (Agrigento): ha vinto il candidato del centrosinistra, Gueli, con il 51,9 % dei voti, sul candidato Lo Curto (28,2 %) e Farruggio del centrodestra (19,9).
Belpasso (Catania): vittoria del candidato del centrodestra, Papale con il 66,8 %, rispetto al 13.3 del candidato della sinistra, Pulvirenti, e quello dei centristi, Sava (10,8 %).
Acquaviva Platani (Caltanissetta) - Salvatore Mistretta, sotto i colori del "Centro",  ha ottenuto il 98,7% dei voti. Il candidato concorrente, Calogero Insalaco del Centrosinistra, ha ottenuto solamente 8 voti
Aidone (Enna): eletto sindaco il candidato del centrodestra, Filippo Curia, che ha avuto il 52,6% dei voti. Vincenzo Lacchiana, del centrosinistra, ha ottenuto il 47,4%.
Balestrate (Palermo): è stato eletto sindaco Salvatore Bonaviri con il 42,6% dei voti. Sconfitti il deputato regionale Giovanni Ferro che ha avuto il 31,5% e Tonino Palazzolo col 25,9%.
Brolo (Messina): eletto sindaco Giuseppe Laccoto (Lista civica) col 63,4% dei voti. Il candidato del centrodestra, Basilio Francesco Maria Germanà, ha avuto il 36,6%.
Calatafimi-Segesta (Trapani): Nicola Cristaldi, vice capogruppo di An alla Camera è stato riconfermato sindaco. Sconfitto l'altro candidato Giacomo Minore del Cdu, sostenuto anche da Ds e Margherita.
Cattolica Eraclea (Agrigento): Nino Aquilino, del centro sinistra è il nuovo sindaco che ha battuto il sindaco uscente, Nino Cammalleri, del centrodestra.
Comitini (Enna) Sono state entrambe scrutinate le sezioni di. Ha vinto il candidato del centrodestra, Antonino Contino, che ha ottenuto il 40,2% dei voti. Gerlando Cuffaro (Lista civica) ha avuto il 31%; Luigi Ceraulo (Lista civica) il 28,8%.
Corleone (Palermo): Il deputato di Nuova Sicilia Nicolò Nicolosi è il nuovo sindaco
Gallodoro (Messina): il comune più piccolo nel quale si votava in queste amministrative in Sicilia ha eletto sindaco Domenico Lo Turco candidato in una lista civica. Ha ottenuto 224 su 239 votanti.
Grotte (Agrigento): elezione nulla in quanto non è stato raggiunto il quorum del 50% dei votanti. L'unico candidato, Giacomo Orlando (Lista civica), ha ottenuto 3.328 voti.
Licodia Eubea (Catania): eletto sindaco Nunzio Li Rosi di una Lista civica che ha ottenuto il 37,8% dei voti. Massimo Di Grazia (Lista civica) ha avuto il 18% delle preferenze.
Marianopoli (Caltanissetta):  è stato eletto sindaco il candidato di una Lista civica, Salvatore Brigida, con il 53,1%. Salvatore Pasquale Costanzo, anch'egli di una lista civica, ha avuto il 46,9% dei voti.
Mirto (Messina): è stato eletto il candidato di una Lista civica, Antonino Sapone, con il 55,5%. Giuseppe Lanuto, anch'egli di una lista civica, ha avuto il 44,5% dei voti.
Nicolosi (Catania) - Salvatore Moschetto (Lista civica) è il nuovo sindaco ottenendo il 56,4 % dei voti contro il 28,8% di Salvatore Eugenio Fleres (lista civica e 1.176 voti) e Giovanna Magrì (lista civica) con 603 voti e il 14,8%.
Palazzo Adriano (Palermo): ha vinto il candidato di una Lista civica, Giuseppe Alessi, che ha ottenuto il 41,2% dei voti. Gaspare Caruso e Andrea Ribaudo, entrambi apparteneneti ad altrettante liste civiche, hanno ottenuto, rispettivamente, il 40% ed il 18,8% dei voti.
Piana degli Albanesi (Palermo): vince Gaetano Caramanno, candidato della Casa delle Libertà con il 51,6 %, battendo il candidato dell'Ulivo, Salvino Petta che ha raccolto 1.987 voti (48,4%).
Prizzi (Palermo): è stato eletto sindaco Luigi Maria Lucio Vallone (Lista civica) con l'86,8% dei voti. Giorgio Ferrara (Lista civica) ha ottenuto il 13,2%.
Resuttano (Caltanissetta):  eletto sindaco il candidato di una Lista civica, Salvatore Mazzarisi, con il 44,2% dei voti. Damiano Puleo e Salvatore Lo Re, entrambi di liste civiche, hanno ottenuto, rispettivamente, il 37,4% ed il 18,4%.
San Cataldo (Caltanissetta): rieletto Raimondo Torregrossa (centrodestra), sindaco uscente con il 54,7% delle preferenze. Gli altri due candidati hanno ottenuto rispettivamente, Vincenzo Maiorana sostenuto da tre liste civiche il 21,5 % dei voti e Antonio Panascì sostenuto da tre liste espressione del centro sinistra, il 23,8 %.
San Giuseppe Jato (Palermo): Il candidato della Casa delle Libertà, Giuseppe Cosmo Siviglia è il nuovo sindaco con il 58,5% dei voti.
Solarino (Siracusa); è stato eletto sindaco il candidato del centrodestra, Paolo Burgio, che ha ottenuto il 39,9% dei voti. Salvatore Vasques (Udc) ha avuto il 35,8%.
Sortino (Siracusa): eletto sindaco Orazio Mezzio (Lista civica) col 52,8% dei voti.
Valledolmo (Palermo): è stato eletto sindaco Nicolò Miceli (Lista civica) che ha avuto il 60,8% dei voti. Liboria Di Baudo (Lista civica) ha ottenuto il 39,2%.
Vicari (Palermo): il nuovo sindaco è Biagio Todaro (Lista civica) col 59% dei voti. Antonino Guaggente (Insieme per lo sviluppo) ha avuto il 41% delle preferenze.
Villafranca Sicula (Messina) - eletto sindaco Pino Luigi Trafficanti del centrodestra, che ha avuto 775 voti. Trafficanti era l'unico candidato in lizza.
Villarosa (Enna): sindaco il candidato del centrosinistra, Francesco Costanza, che ha avuto il 62,5% dei voti. Alessandro Mario Faraci, del centrodestra, ha ottenuto il 37,5%.

I comuni siciliani al ballottaggio
A Racalmuto (Ag) si scontreranno il candidato del centrosinistra, Restivo Pantalone con quello dei centristi, Milioto
A Scordia (Ct) vanno al ballottaggio due candidati del centrosinistra: Agnello sostenuto da Ds, e Gambera , sostenuto da Margherita, Rifondazione e Lista di Pietro.
Ad Avola (Sr) il candidato del centrodestra, Di Giovanni dovrà vedersela con quello dei centristi, Dell'Albani. Il candidato del centrosinistra Li Gioi è rimasto fermo al 22,3 per cento.
A Mussomeli (Cl) Il candidato del centrodestra, Valenza, al ballottaggio con il candidato della Margherita, Mingoia
A Bronte (Ct) ancora un duello tra centrodestra, Calanna, contro centrosinistra, Lenza.
A Castellamare del Golfo (Tp), si confronteranno il candidato del centrodestra Ancona con quello della Margherita
Scontro tra Casa delle libertà, e una lista civica (D'Ancona, 24,5) a Linosa e Lampedusa.
A Floridia (Sr) è in testa il candidato del centrosinistra, Rudilosso, che affronterà quello del centrodestra, Limoli.
A Sant'Agata Li Battiati (Ct), ballottaggio tra il candidato del centrodestra Garafalo e Motta, centrista.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

28 maggio 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia