Forse il presidente Totò Cuffaro non è fotogenico?

11 gennaio 2002
Il Presidente della Regione Siciliana Totò Cuffaro non sta mai sulle prime pagine dei giornali nazionali ma ha anche problemi a trovare una collocazione degna di nota nelle pagine interne.

Il difetto di informazione che circonda l'azione istituzionale svolta dal massimo esponente del governo colloca Cuffaro in fondo alla classifica stilata dal Sole 24 ore.

Tra i governatori così stravince un politico del Nord, che batte tutti in immagine, Roberto Formigoni, gran sostenitore del federalismo, primo con il 22 per cento di citazioni.

A Cuffaro viene attribuita una presenza rarefatta sui giornali, corrispondente all'1,3 per cento.

Lo battono quasi tutti i big, da Francesco Storace, presidente della Regione Lazio, ad Antonio Bassolino, Regione Campania.

Se le gesta di Cuffaro sono snobbate dalla grande stampa non lo è l'informazione che riguarda la Sicilia, al quarto posto come presenze dopo Lombardia, Calabria e Lazio, con il 9,1 per cento.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 gennaio 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia