Il ''Coordinamento Diecigennaio'' stila un Manifesto a favore della Scuola Pubblica

08 agosto 2002
Un appello al Presidente della Repubblica Ciampi da parte della scuola.
In occasione della visita in giugno del capo dello Stato a Palermo, trecento fra professori e dirigenti scolastici aderenti al "Coordinamento Diecigennaio" hanno manifestato preoccupazioni, attraverso un'inserzione pubblicitaria sul quatidiano “la Repubblica”, per il futuro della scuola pubblica statale, alla luce delle tante riforme messe in cantiere dal ministro dell'Istruzione Letizia Moratti.

Una docente del liceo classico Garibaldi di Palermo, racconta che gli aderenti al coordinamento si sono tassati per invitare pubblicamente il presidente della Repubblica a vigilare sul cammino della legge delega di riforma del sistema di istruzione e formazione nazionale.
Tra i (purtroppo tanti) segnali definiti preoccupanti per l'assetto della scuola pubblica, si citano le sperimentazioni della riforma che saranno lanciate in Lombardia e in provincia di Trento già con l'inizio del prossimo anno scolastico.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

08 agosto 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia