Sì definitivo del Senato al decreto legge per la missione italiana in Libano. Accolto l'odg di Rifondazione

20 ottobre 2006

Martedì scorso, il Senato ha dato il proprio ''SI'' definitivo al decreto legge per la missione italiana in Libano. L'assemblea di Palazzo Madama ha approvato il testo con 272 voti a favore. Quindici i voti contrari, due gli astenuti.
Nel corso del dibattito sul decreto il governo ha accolto l'ordine del giorno presentato dal senatore Francesco Martone, capogruppo di Rifondazione in commissione Esteri. ''L'ordine del giorno - ha spiegato Martone - impegna il governo a sviluppare una forte iniziativa per arrivare ad una conferenza internazionale di pace sul problema del Medio Oriente, con l'obiettivo di risolvere l'annoso conflitto israelo/palestinese. Va considerata - ha proseguito Martone - anche la possibilità per il nostro Paese di inviare un contingente di caschi blu nei territori palestinesi''. L'ordine del giorno inoltre chiede al governo di favorire in sede nazionale ed europea, anche in ottemperanza alle risoluzioni approvate dal Parlamento europeo in materia, la costituzione di un contingente civile disarmato anche attraverso l'impegno dei volontari del servizio civile nazionale da utilizzare nella prevenzione dei conflitti, nella ricostruzione delle relazioni sociali post belliche, nella promozione della nonviolenza e della cultura della pace.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

20 ottobre 2006

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia