Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

In Sicilia per scoprire "l'Arte dei muretti a secco", Patrimonio Unesco

Uno dei primi esempi di manifattura umana nella lista del Patrimonio immateriale dell’Umanità

27 luglio 2021
In Sicilia per scoprire ''l'Arte dei muretti a secco'', Patrimonio Unesco

Muretti a secco nella campagna iblea, foto di Giorgio Leggio - Flickr.com, CC BY-SA 2.0

  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

"L'arte del 'Dry stone walling' riguarda tutte le conoscenze collegate alla costruzione di strutture di pietra ammassando le pietre una sull'altra, non usando alcun altro elemento tranne, a volte, terra a secco"

Così l'Unesco spiega cos'è l'Arte dei Muretti a Secco - elemento caratterizzante dei paesaggi siciliani -,  pratica inserita nella lista degli elementi immateriali dichiarati Patrimonio dell'umanità.

Un muretto a secco nel ragusano

  • Stai cercando aziende, consorzi e cooperative agricole? Trova quelle più vicine a te - CLICCA QUI

Si tratta di uno dei primi esempi di manifattura umana ed è presente a vario titolo in quasi tutte le regioni italiane, sia per fini abitativi che per scopi collegati all'agricoltura, in particolare per i terrazzamenti necessari alle coltivazioni in zone particolarmente scoscese.

Muretto a secco in un tipico paesaggio campestre siciliano

  • Stai cercando laboratori per la lavorazione della pietra? Trova gli artigiani più vicini a te - CLICCA QUI

"Le strutture a secco sono sempre fatte in perfetta armonia con l'ambiente e la tecnica esemplifica una relazione armoniosa fra l'uomo e la natura. La pratica viene trasmessa principalmente attraverso l'applicazione pratica adattata alle particolari condizioni di ogni luogo" in cui viene utilizzata, spiega ancora l'Unesco.

Muretti a secco in un vigneto di Donnafugata a Pantelleria - ph Fabio Gambina

  • Vuoi soggiornare in Sicilia? Trova le strutture ricettive nella zona di tuo interesse - CLICCA QUI 

I muri a secco, sottolinea l'organizzazione, "svolgono un ruolo vitale nella prevenzione delle slavine, delle alluvioni, delle valanghe, nel combattere l'erosione e la desertificazione delle terre, migliorando la biodiversità e creando le migliori condizioni microclimatiche per l'agricoltura".

Muro a secco che costeggia un ulivo secolare

  • Vivi un'esperienza unica in Sicilia! Trova l'agenzia di viaggio più vicina a te - CLICCA QUI

Nei secoli, l’Arte dei Muretti a secco in Sicilia hanno caratterizzato interi paesaggi, infondendo a questi una vera e propria peculiare identità. Nei territori etnei, ad esempio, i muretti di pietra lavica sottolineano i terrazzamenti dei ricchi vigneti che produrranno l'Etna DOC

Muretti a secco di pietra lavica in un terrazzamento di vigne alle pendici dell'Etna

  • Vuoi organizzare un'escursione nel territorio catanese? CLICCA QUI

O evidenziano i limiti di un terreno ergendosi come misteriose piramidi (le "turrette", cumuli di blocchi di roccia vulcanica, impilati a secco durante i lavori di aratura e sistemazione dei terreni per le coltivazioni) realizzate nei territori di LinguaglossaPiedimonte EtneoRandazzo e nella Valle dell’Alcantara.

Una Piramide etnea

  • Vuoi soggiornare nella provincia di Ragusa? Scopri le strutture ricettive della zona - CLICCA QUI

E cosa sarebbe la Campagna Iblea senza le bianche trame dei muretti a secco che delimitano i confini delle proprietà? Realizzati con la classica pietra calcarea ragusana, i muretti - che circondano anche la base del celebre Castello di Donnafugata - sono uno dei tratti distintivi della parte SuEst della Sicilia.

I muretti a secco che circondano il Castello di Donnafugata

  • Stai cercando una struttura ricettiva a Pantelleria? CLICCA QUI

Non possiamo, infine, dimenticare l'eccellente espressione dell'Arte dei muretti a secco che si può osservare a Pantelleria, nei muretti nati dall’ingegno dei contadini per ovviare all'evidente dislivello del terreno e per costruire quelle meraviglie architettoniche che si chiamano Giardini Panteschi.

Giardino Pantesco

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

27 luglio 2021
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE