A Catania un protocollo d'intesa per il lavoro interinale

tra il Comune e una società di fornitura di lavoro temporane

25 marzo 2003
La settimana scorsa il sindaco di Catania ha siglato un protocollo d'intesa con l'assessore al Lavoro e le Società di fornitura di lavoro temporaneo, che permetterebbe a chi cerca lavoro di rivolgersi anche ai preposti uffici comunali.

Il protocollo parte dal presupposto che la promozione di nuove opportunità occupazionali transita anche da un'informazione puntuale e quindi prevede che le società avranno cura di fornire al comune di Catania, attraverso la "Task force lavoro", tutte le informazioni necessarie alla redazione dei curricula dei soggetti occupabili e, in particolare, all'invio delle offerte di lavoro, alla pubblicità sui progetti di mobilità, alla trasmissione di un report periodico che illustri la tipologia delle offerte di lavoro e del numero dei candidati esaminati, l'inserimento sul sito internet del comune di Catania di pagine sulle politiche attive del lavoro.

Il comune di Catania, dal canto suo, garantirà la segnalazione dei nominativi dei soggetti occupabili nonché i tempi, i luoghi e le modalità per eventuali selezioni. Inoltre, con l'assenso dell'Ufficio Provinciale del Lavoro, il comune coinvolgerà gli uffici della Task force lavoro, in via Etnea n. 28, e gli sportelli polifunzionali ubicati nelle dieci Circoscrizioni.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

25 marzo 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia