A San Cataldo (CL) costruire ''ponti in aria'' è tutt'altro che negativo

11 marzo 2002
Non riusciamo ad avere un vero ponte che colleghi la Sicilia con la Calabria, ma la richiesta nostalgica di un immigrato può fare erigere ben altri ponti.

Per esempio un lungo ponte virtuale che unisce San Cataldo (in provincia di Caltanissetta) a Bayome, cittadina americana a pochi chilometri da Manhattan.

Il legame tra le due cittadine, che hanno in comune, oltre ad alcuni cittadini, l'essere il simbolico cuore, una della Sicilia, l'altra di New York, nasce dall'iniziativa avviata per volere del sindaco di San Cataldo che accogliendo la richiesta di un sancataldese, immigrato da molti anni in America, ha organizzato la I Giornata di Amicizia Italo-Americana.

Gli scambi tra Bayome e San Cataldo si sono quindi intensificati e da questa volontà è scaturito il progetto di realizzare un incontro tra le due cittadine anche in video conferenza.

Il progetto permetterà di mettere in contatto parenti, consanguinei e amici dei sancataldesi che risiedono a Bayome e nelle cittadine vicine.

La vita è sogno, e per alcuni (fortunatamente) i sogni si realizzano.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 marzo 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia