Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Bloccata organizzazione trapanese che gestiva un traffico di droga dalla Spagna all'Italia

07 luglio 2008

La polizia ha arrestato 12 persone, presunte componenti di una banda che gestiva un traffico di droga dalla Spagna all'Italia. Gli agenti di Trapani e Mazara del Vallo hanno eseguito le ordinanze di custodia emesse dal gip di Palermo, Antonella Consiglio. Per gli inquirenti ai vertici dell'associazione ci sono alcuni trapanesi. Gli indagati sono accusati di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti, detenzione e spaccio di droga e furto aggravato. Fra i destinatari dei provvedimenti c'è Rosario Quinci, 53 anni, di Mazara del Vallo (Trapani), arrestato il 3 maggio scorso a Messina mentre trasportava in treno cinque chili di hashish. Per l'accusa è lui al vertice dell'organizzazione. Un'altra ordinanza notificata in carcere riguarda Antonino Michele Cardinale, di 63 anni, originario di Alia (Palermo), arrestato il 12 settembre 2007 perché' trovato in possesso di 18 chili di hashish. E' già in carcere anche Antonino Quinci, fratello di Rosario, detenuto a Rossano Calabro dove sta scontando una pena definitiva per il reato di traffico internazionale di stupefacenti. All'operazione hanno collaborato le Squadre mobili di Palermo, Genova e Padova. Il traffico internazionale di stupefacenti in Sicilia veniva gestito anche dalle carceri della Spagna e del Portogallo. (ANSA)

 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

07 luglio 2008
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE