Giorni di passione per gli automobilisti

A Palermo cominciano gli scavi per il sottopassaggio di via Leonardo da Vinci

14 ottobre 2002
Scattata stamattina (14 ottobre) la chiusura parziale di viale Regione Siciliana nei due tratti che confluiscono nella rotonda di via Leonardo da Vinci.

Il blocco della circolazione, necessario per avviare gli scavi che porteranno alla realizzazione del tunnel lungo il quale scorrerà la strada, partiranno dalla carreggiata in direzione Catania, resteranno aperti i controviali ma è chiaro che non potranno reggere il traffico dei mezzi che quotidianamente attraversano la circonvallazione.

I mezzi in arrivo dall'autostrada Trapani-Palermo saranno dirottati per la fondovalle, ovvero per quella strada che da Partinico risale per Montelepre e si ricollega alla Palermo-Sciacca.
È da lì che si ridiscenderà in città all'altezza di viale delle Scienze.

Questo percorso è consigliato soprattutto a chi deve attraversare la circonvallazione passando da un'autostrada all'altra senza dover entrare in città.
La corsia laterale resterà aperta per quanti non vorranno imboccare le strade alternative (si prevedono comunque intasamenti e disagi).

Certo ai disagi attuali corrisponderà un enorme miglioramento futuro della viabilità, con l'eliminazione dell'ultimo ostacolo alla viabilità della circonvallazione.
Entro sei mesi dovranno essere ultimati i lavori di scavo e l'installazione dei pali che dovranno reggere la strada sovrastante il sottopassaggio.

Poi si comincerà a traforare la carreggiata opposta, quella in direzione Trapani.
Così l'opera dovrebbe (il condizionale è d'obbligo) essere ultimata in 15 mesi.

A realizzare il tunnel, finanziato con 17 milioni 200 mila euro di fondi Agensud, sono il Consorzio Ravennate e la Conscoop di Forlì.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

14 ottobre 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia