Guida Blu 2002

Ustica e Pantelleria, tra le regine del mare nella classifica delle più belle località balneari

10 maggio 2002
E' stata presentata ieri "Guida Blu 2002": la classifica delle coste e del mare al top per qualità ambientale, un vademecum per gli amanti delle spiagge e delle acque più pulite.

La graduatoria stilata da Legambiente e Touring Club Italiano comprende 225 località balneari lungo le coste italiane

La regina italiana dell'estate 2002 è risultata Otranto, sulla costa adriatica salentina.

Le cinque vele, marchio doc per il turismo rispettoso dell'ambiente, quest'anno sono state assegnate, oltre la cittadina pugliese, che ha raggiunto il punteggio massimo di 96,4 punti, ad Ustica (95,5 punti), Cinqueterre (95), Pantelleria (94,2), Pollica (91,6), Tropea (90,7), Castiglione della Pescaia (90,6) Arbus (90,5), le isole Tremiti (90,3) e Sirolo (90,1).

Guida Blu è un vero e proprio vademecum dell'estate con le segnalazioni delle migliori 225 località costiere, che vede insieme alle dieci località al top della classifica, anche altri 215 comuni marini segnalati, con una, due, tre o quattro vele, in una mappa che coniuga mare, ambiente e buona ospitalità, in altre parole buone occasioni di vacanza nel rispetto del territorio.

E poi le 300 spiagge più belle d'Italia, le 50 aree marine protette e i più significativi 100 punti di immersione segnalati da Legambiente.
Il tutto racchiuso in un volume di 320 pagine con più di 250 foto a colori.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 maggio 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia