L'Associazione nazionale Città del Vino alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano

In programma numerosi appuntamenti, convegni e degustazioni Il turismo enogastronomico in esclusiva con 486 territori del gusto

15 febbraio 2003

Bit Neway 2003

Associazione nazionale Città del Vino
Padiglione 20/2 Ingresso Porta Carlo Magno
Dal 15 al 18 febbraio



L’Associazione nazionale Città del Vino torna a rappresentare il turismo enogastronomico alla Bit, la Borsa internazionale del Turismo, che aprirà alla Fiera di Milano, oggi, sabato 15 febbraio, per chiudere martedì 18.
La manifestazione si conferma appuntamento di spicco per le Città del Vino (ad oggi sono 486 i comuni associati) che occuperanno circa 1000 metri quadrati nel padiglione 20/2 dell’area Bit Neway, ingresso da porta Carlo Magno.

Molti gli appuntamenti nell’arco dell’evento milanese. A partire dal primo giorno quando, presso l’enoteca ''Incontri di Vino'', alle ore 12.30, sarà presentata 'Buonissima', la prima mostra-mercato dei prodotti tipici del mediterraneo organizzata dall’Associazione nazionale Città del Vino e dal comune di Galatina (Lecce) dal 12 al 15 giugno. Buonissima sarà non solo mostra mercato, ma anche luogo d’incontro e sede di convegni. Galatina, tra l’altro, ospiterà negli stessi giorni la Convention di Primavera delle Città del Vino e l’Assemblea nazionale dell’Associazione.

Sempre il 15 febbraio, alle ore 14 sarà introdotta la prima crociera enogastronomia: un viaggio in un mare di sapori. Tutto prodotto da Città del Vino Welcome e Costa Crocere. Appuntamento di primo piano, poi, alle ore 15, nella sala Gasparotto (presso Palazzo CISI) con il convegno: ''Italia del buon vivere: l’offerta turistica delle Città del Vino. Presentazione Osservatorio turismo del vino''. In tale contesto, l’Associazione presenta l’Osservatorio sul turismo del vino, ricerca effettuata a cura di Censis Servizi sull’offerta enoturistica in tutte le 486 Città del vino italiane. Partecipano: Paolo Saturnini, presidente Associazione nazionale Città del Vino; Fabio Taiti, presidente Censis Servizi Roma. Dalle 15 alle 16, presso lo stand di Città del Vino (padiglione 20/2), spazio alle degustazioni con il Gattinara Docg, il rosso celebrato da Mario Soldati.

Domenica 16, alle ore 11, si parlerà del primo premio letterario ''Giuseppe Tomasi di Lampedusa'', che l’istituzione ed il comune di Santa Margherita Belice presenteranno alla stampa nella sala dell’enoteca Incontri di Vino. Immediatamente dopo, alle ore 11.30, nella Sala Gasparotto (Palazzo CISI) la presentazione della Guida 2003 alle Città del Vino firmata da Bruno Pizzul che ha scritto la parte introduttiva.

Per ogni Città (oltre 1000 pagine) si descrivono il vino, i prodotti tipici e le ricette con la novità dei prodotti naturali regione per regione. Oltre a Paolo Saturnini sarà presente Bruno Pizzul e Paolo Corbini, direttore della rivista Terre del Vino. Tornando all’enoteca, dalle 12 alle 13 seguirà la degustazione vini e prodotti tipici veneti mentre dalle 15 alle 16 le bontà enogastronomiche friulane saranno al centro della degustazione di Tocai, Verduzzo, Ribolla, Refosco con prodotti tipici. Alle 16, spazio all’approfondimento, sempre all’enoteca ''Incontri di Vino'' (Padiglione 20/2) con il convegno organizzato dall’Associazione nazionale Città del Vino e dal Ministero dell’ambiente su ''Parchi ed enoturismo: nuove strategie di sviluppo''.

Editoria in primo piano anche lunedì 17 febbraio. Alle 11.30 verrà lanciata la nuova rivista ''Sole Mio'', tutta dedicata al turismo e all’enogastronomia italiana che sarà diffusa in Germania, Austria, Svizzera Tedesca, Alto Adige e principali città italiane. Seguirà alle ore 14 nella Sala Gasparotto (Palazzo Cisi) la presentazione della Guida alle Strade del Vino e dei Sapori 2003. La Guida offre oltre 90 strade del vino italiane realizzate o in corso di progettazione secondo i criteri della legge nazionale 268/99 e delle diverse normative regionali. Parteciperà la curatrice, Iole Piscolla. Poi nuovamente spazio alle degustazioni: alle 15.30 con i vini e i prodotti tipici toscani di Montespertoli e a seguire, ore 16.30, i vini della Marca Trevigiana.

Il ciclo degli appuntamenti si concluderà martedì 18 quando, dalle 11.30 alle 12.30, si potranno degustare nello stand delle Città del Vino, i vini ed i prodotti tipici delle Strade dei vini e dei Sapori dell’Emilia Romagna.

Associazione Nazionale Città del Vino

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

15 febbraio 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia