La verità sul disastro ferroviario di Rometta

A causare il disastro un giunto montato male

20 giugno 2003
A causare il disastro ferroviario di Rometta del luglio scorso fu un giunto staffato montato non in regola e pertanto difettoso. Lo sostiene il collegio dei periti che, a distanza di quasi un anno dalla tragedia, hanno depositato le loro conclusioni al tribunale.

Il treno Palermo-Venezia deragliò finendo su una casa cantoniera, provocando la morte di 8 persone e il ferimento di 42. Secondo gli ingegneri D'Andrea, Diana, Losurgi e Risitano, incaricati dal pm Giuseppe Sidoti, a causare l'incidente fu un'anomalia della linea ferrata.

Per il disastro risultano attualmente indagate 8 persone tra tecnici e funzionari delle ferrovie dello stato e i responsabili dell'impresa di manutenzione che due mesi prima del deragliamento effettuarono lavori di manutenzione sulla tratta Messina-Palermo, in quella zona.

Fonte: Ansa

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

20 giugno 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia