Mucca pazza, la paziente siciliana è a Londra. Rispettate la sua privacy

19 febbraio 2002
La giovane siciliana che avrebbe contratto la variante umana del morbo della mucca pazza è arrivata nella Clinica nazionale per le malattie del prione di Londra diretta dal professore John Collinge, che si trova presso l'ospedale di St Mary.

La notizia è stata confermata dalla clinica che ha chiesto ai giornalisti di rispettare la privacy della malata e della sua famiglia.

In un comunicato, infatti, l'ospedale St Mary's "conferma di avere in cura una paziente italiana".
"Per rispettare il suo diritto alla privacy e i desideri della sua famiglia, lo staff clinico dell'ospedale - sottolinea il comunicato - non farà alcun commento pubblico sul caso.

La clinica spera che sia la paziente, sia la sua famiglia saranno lasciati in pace durante la loro permanenza al St Mary's.
Per informazioni generali sul St Mary's e sul lavoro svolto dalla Clinica del prione si può visitare il sito web dell'ospedale.

Fonte: La Sicilia

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

19 febbraio 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia