Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Come vestirsi in città nella calda estate siciliana

Per evitare l'effetto spiaggia in ufficio e rimanere fresche ed eleganti bastano solo dei semplici accorgimenti

04 agosto 2020
Come vestirsi in città nella calda estate siciliana
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Immaginate la scena… Palermo, un lunedì mattina di Agosto, con 35° all'ombra e un tasso di umidità straziante, si va verso l'ufficio, a lavorare.

Ecco, una scena del genere ci può dare la possibilità di vedere sfilare look anti-caldo tra i più improbabili: da chi arriva in ufficio come se fosse ai 'Bagni Marina', a chi si ritrova a bere il primo caffè con i colleghi sudato da sauna. 

Come fare, dunque, a scegliere il giusto outfit per andare a lavoro senza rinunciare alla freschezza e a quel pizzico di adeguata eleganza per muoversi nell'"esterno giorno" di una grande città?
Bastano veramente pochi e semplici accorgimenti. Vediamoli…

La scelta delle "materie prime" è sempre importante

  • Vuoi rinnovare il tuo outfit estivo? Trova i negozi di abbigliamento più vicini a te - CLICCA QUI

Quando le temperature superano i 30 gradi bisogna stare molto attenti alla composizione dei capi che indossiamo. La freschezza si nasconde tra le trame dei tessuti naturali. E quindi via libera al lino - tessuto fresco per eccellenza -, al popeline di cotone, alla garza di fibre naturali, mentre sono da riporre nell'armadio tutte le fibre sintetiche.
Se per lavoro devi indossare un tailleur sceglilo in lino e indossalo con una t-shirt in cotone leggero o una camicetta a maniche corte in garza.

Colore/calore: punta sui colori pastello

In estate punta sui colori chiari, sul bianco e sui colori pastello...

Il reparto del tuo armadio dedicato al total black, tienilo chiuso fino a settembre. In questa stagione, infatti, punta sui colori chiari, sul bianco e sui colori pastello, che non passano mai di moda. Tinte come il verde acqua, l'azzurro, il rosa pallido, il lilla o il giallo tenue ti conferiscono immediatamente un aspetto più fresco, anche se sei reduce da una maratona sui mezzi pubblici.

Pantaloni lunghi, larghi e freschi

Se ami i pantaloni e non vuoi rinunciarci nemmeno con temperature proibitive, scegli modelli molto larghi in tessuti naturali...

  • Cerchi la borsa giusta per il tuo nuovo outfit estivo? Trova il negozio più vicino a te - CLICCA QUI

Se ami i pantaloni e non vuoi rinunciarci nemmeno con temperature proibitive, scegli modelli molto larghi in tessuti naturali come il cotone o il lino. In questa stagione i pantaloni larghi, anzi larghissimi, sono un must. Sia corti al polpaccio che risvoltati alla caviglia. Strizzali in vita con una cintura di cuoio e gioca sui contrasti con un top molto smilzo e aderente. Ultimi tocchi: un paio di ciabattine in cuoio e una bella borsa.

Pantaloncino corto sì ma senza perdere l'eleganza

Indossare i pantaloncini corti che si usano per andare in spiaggia non è sempre un'idea vincente se devi incontrare persone o partecipare a una riunione...

Indossare gli shorts spesso la soluzione più rapida nei giorni di calura. Ma indossare quelli in jeans che usi ai concerti o in spiaggia non è sempre un'idea vincente se devi incontrare persone o partecipare a una riunione.

La soluzione però esiste e si chiama Combishort. In pratica una tutina corta, freschissima ma elegante. Sceglila in una tonalità classica come l'azzurro o il grigio perla, oppure in una stampa geometrica, in una bella stoffa e con uno scollo a incrocio e una cintura in vita. Di rigore abbinarla a un bel sandalo con il tacco alto oppure flat e gioiello.

E ai piedi, i sandali...

  • Stai cercando i sandali che fanno per te? Trova il negozio di calzature più vicino a te - CLICCA QUI

Per qualche giorno lascia a casa sneakers in pelle, stivaletti e anfibi e punta su un bel paio di sandali in cuoio, camoscio o tela. Anche qui le fibre naturali garantiscono un maggior sollievo alle gambe affaticate dal caldo. 

Vanno bene sia bassi (se non hai problemi di circolazione) sia con il tacco. Tutti da sfoggiare con piedi curatissimi. Da evitare invece quelli alla schiava con i lacci alti fino al ginocchio: con il calore la gamba tende a gonfiarsi e l'effetto salsicciotto è dietro l'angolo.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

04 agosto 2020

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE