Straordinaria, leggendaria isola di Vulcano

Nata dal fuoco delle viscere profonde del mare, unica e affascinate isola delle Eolie

02 luglio 2019
straordinaria-leggendaria-isola-di-vulcano

Vulcano da osservatorio di Lipari - Foto di andrea.pacelli - Flickr.com, CC BY-SA 2.0

Nell'antichità venne chiamata Therasia (Θηρασία - "terra calda"), poi Hiera (Ἱερά), perché sacra al Dio Vulcano, da dove deriva poi il suo nome attuale.

"La fucina di Vulcano" di Diego Velázquez. Il Prado, Madrid
"La fucina di Vulcano" di Diego Velázquez. Il Prado, Madrid

Al di là della mitologia, l'isola di Vulcano in effetti deve la sua esistenza alla fusione di alcuni vulcani di cui il più grande è il Vulcano della Fossa, più a nord c'è invece Vulcanello (123 m), collegato al resto dell'isola tramite un istmo. A Meridione troviamo Monte Aria (500 m), vulcano completamente inattivo, che forma un vasto altopiano costituito da lave, tufo e depositi alluvionali olocenici e il Monte Saraceno (481 m).

Isola di Vulcano - ph Ghost-in-the-Shell
Foto di Ghost-in-the-Shell - Isola di Vulcano, CC BY 2.0

Vulcano, tra tutte le isole dell'arcipelago delle Eolie, è quella che rimanda a quell'ideale rapporto dell'uomo col primordiale, il bisogno di sentirsi perfettamente parte di una natura che ha in sé tutto ciò che serve per il benessere psicofisico dell'uomo.

Fumarole di Vulcano

Fanghi, fumarole e getti di vapore, che conferiscono all'isola un magnetico fascino da girone dantesco, non sono la sola attrattiva dell'isola. Le calette suggestive, le spiagge riservate, i faraglioni pittoreschi e una natura unica che alterna paesaggi lunari a verdeggianti filari di Malvasia rendono Vulcano una delle isole del Mediterraneo con maggiore appeal.

Alcune delle immagini presenti su Guidasicilia.it possono provenire da risorse di Internet. Vogliamo assicurare la nostra assoluta buonafede, e qualora il loro utilizzo violasse diritti d'autore, vi invitiamo a contattarci (qui), provvederemo prontamente a rimuoverle.

Le tappe del nostro itinerario

TappaFossa Grande (La Fucina degli Dei)

Fossa Grande - ph Man77
Fossa Grande - Foto di Man77 - Fotografia autoprodotta, CC BY-SA 3.0

Facile da raggiungere, la Fossa Grande o Fucina degli Dei (o Fucina di Efesto) si trova sopra il Porto Levante, punto d'attracco dell'isola. La scalata non è difficoltosa ed è sufficiente un'ora o poco più per poterla portare a termine e godere, dall'alto, di una meravigliosa vista su tutto l'Arcipelago Eoliano.

Una volta giunti in cima al vulcano, si viene subito assaliti dall'odore dei gas sulfurei, causato dalla presenza abbondante di fumarole e zolfatare. Il paesaggio che ci si trova davanti ricorda quello lunare e ha ancora visibili le tracce delle ultime eruzioni vulcaniche.

Fumarole - ph Petr Vykoukal
Fumarole Fossa Grande - Foto di Petr Vykoukal - -, CC BY 2.5

È obbligatorio rispettare le allerte sul pericolo di tossicità di questi fumi sulfurei che provengono dal cratere. Per sublimazione, l'emissione dei vapori di zolfo si deposita in cristalli a forma di fiori ed è possibile ammirarli lungo le pareti del vulcano, insieme ai frammenti di ossidiana.

TappaBelvedere di Capo Grillo

Dal belvedere di Capo Grillo

Per spettacolari viste sul mare e sull'isola c’è il belvedere di Capo Grillo. Da qui si aprono prospettive mozzafiato su Lipari e Salina, con Panarea, Stromboli e Filicudi che galleggiano in lontananza.
È una terrazza naturale, che si affaccia sull'intero arcipelago delle Eolie regalando una vista sensazionale, meta ideale per tutti coloro che amano le passeggiate e le escursioni.

TappaBaia di Mastro Minico e Cala del Formaggio

Cala del Formaggio e Cala di Mastro Minico

Proprio accanto allo Scoglio delle Sirene, che si trova all'imboccatura del Porto di Ponente, si incontrano le spettacolari Cala del Formaggio e Cala di Mastro Minico, con le loro poco frequentate e magnifiche piccole spiagge separate da promontori lavici. 
È un punto dell'isola di straordinaria bellezza, incanto e suggestione: una costa straordinaria con pendii scoscesi e molto frastagliata.

TappaSpiaggia dellAsino

Spiaggia dell'Asino

La spiaggia dell'Asino si trova sulla costa meridionale dell'isola. Dalla sabbia nerissima, la spiaggia è resa ancora più speciale dalla presenza, alle spalle, di un monte dove crescono fichi d'India e ginestre.
Circondata e nascosta dalle rocce e immersa nel verde, è fra le più affascinanti dell'isola offrendo ai suoi visitatori un mare cristallino ed incontaminato.

TappaSpiaggia delle Fumarole

Spiaggia delle Fumarole

Nella zona del Porto di Levante si trova una delle località più interessanti di Vulcano: la spiaggia delle Fumarole. È così detta perché è riscaldata dal vapore sulfureo che sgorga direttamente dal fondo marino. A poca distanza c'è anche la piscina naturale dei Fanghi di Vulcano.

TappaPiscina di Venere

Piscina di Venere
Foto lifestylemadeinitaly.it

Piccolo angolo di paradiso, la cosiddetta Piscina di Venere è uno specchio d'acqua dove il mare è sempre calmo e dove sarete circondati solo dalla natura incontaminata. La piscina si trova dalla parte opposta di Punta Quaglietto, nella parte a Ponente dell'isola.
Una cavità naturale circondata da rocce di tufo e basalto, con acque cristalline che abbracciano tutte le sfumature del turchese. Anche nota come Bagno delle Vergini, questa piccola oasi si trova vicino alla Grotta del Cavallo, così chiamata per via delle rocce che disegnano un cavallo intento ad abbeverarsi nelle acque del mare.

TappaSpiaggia di Sabbie Nere

La spiaggia di Sabbie Nere

La spiaggia simbolo, che rende Vulcano famosa in tutto il mondo, è la spiaggia di Sabbie Nere, un gioiello naturalistico incastonato nella Baia di Ponente. Il nome è dovuto proprio al colore della sabbia di origine vulcanica. L'acqua cristallina del mare contrasta con il fondo scuro delle pietre laviche e il gioco di luci creato dai raggi solari regala riflessi simili a quelli dei cristalli. I suoi fondali bassi, che degradano dolcemente verso il largo, la rendono ideale anche per i più piccoli.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia