Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

"Nuova normalità" lavorativa e "nuove cattive abitudini"?

La scelta di fare smart working richiede una maggiore attenzione alle posture corrette

10 febbraio 2022
''Nuova normalità'' lavorativa e ''nuove cattive abitudini''?
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

La "nuova normalità", conseguente a questi ultimi anni segnati dalla pandemia, contempla la scelta (più o meno libera) di "dove lavorare". L'ufficio, infatti, è solo uno dei luoghi di lavoro possibili e un po' tutti ci siamo abituati a lavorare alternativamente da casa, da un ufficio di prossimità e passare, talvolta, per la sede aziendale.

È quello smart working, o lavoro agile, o telelavoro che due anni fa appena si pensava fosse, almeno per noi italiani, "qualcosa del futuro" e che invece ci è piombato addosso all'improvviso a causa del lockdown pandemico.

  • Vuoi acquistare computer e accessori informatici? Trova il negozio più vicino a te - CLICCA QUI

Finite le restrizioni estreme, le modalità lavorative smart sono rimaste, rientrando, appunto, nella contemporanea "nuova normalità" che, purtroppo, crea delle "nuove cattive abitudini". Difatti, lavorando da casa, spesso ci si ritrova a svolgere le proprie mansioni - dallo scrivere documenti e e-mail al redigere tabelle e relazioni - dal divano, sul letto, sul tavolo da cucina, sul pavimento, assumendo, insomma, atteggiamenti posturali scorretti, deleteri per schiena, spalle e per il resto del corpo.

  • Hai bisogno di un fisioterapista? Trova quello più vicino a te - CLICCA QUI

Acquisire però, anche a casa, una postura corretta al computer è possibile. Basta seguire alcuni semplici suggerimenti di uso quotidiano per non affaticare il fisico davanti al pc, anche quando non si lavora in un locale propriamente ergonomico.

Mantenere la schiena ben dritta

  • Stai cercando dei mobili ufficio? Trova i negozi più vicini a te - CLICCA QUI

La prima regola per una postura corretta al pc è mantenere la schiena dritta. Spesso tendiamo a incurvarla quasi fino a entrare dentro lo schermo. Mantenere la schiena dritta è fondamentale per non affaticare la colonna vertebrale e per evitare fastidiosissimi dolori. Tra l'altro, una persona riposata sarà più produttiva di una persona stanca e dolorante.

Rilassare le spalle e non inarcare il collo

  • Vuoi acquistare computer e accessori informatici? Trova il negozio più vicino a te - CLICCA QUI

Seconda regola: attenzione a non insaccare il collo nelle spalle. La tensione sul collo può aumentare anche il rischio di mal di testa. Quindi, testa alta, spalle rilassate, occhi in linea con lo schermo del pc e spalle "aperte". Se il pc è troppo in basso, procuriamoci un supporto che allinei lo schermo all'altezza degli occhi.

Appoggiare i piedi a terra

  • Hai bisogno di un fisioterapista? Trova quello più vicino a te - CLICCA QUI

La posizione migliore da mantenere quando si è al pc è con i piedi ben appoggiati a terra, con le gambe che formano un angolo di 90 gradi. Se la distanza da terra non lo permette, meglio utilizzare un poggiapiedi. Inoltre, è bene cercare di non accavallare le gambe, o almeno alternare la gamba accavallata per non compromettere una buona circolazione venosa.

L'importanza della sedia giusta

  • Stai cercando sedie da ufficio da mettere in casa? Guarda l'offerta presente su Guidasicilia - CLICCA QUI

Lavorare dal divano, dalla poltrona, dal letto, è una soluzione da non prendere mai in considerazione. La schiena deve trovare il giusto sostegno nello schienale della sedia o della poltrona da ufficio. Per questo l'ideale è avere, anche a casa, una seduta di forma ergonomica. In assenza di una sedia ergonomica, posizionare un piccolo cuscino all'altezza dei reni aiuterà a scaricare la tensione dalla colonna lombare.

Mantenere la giusta distanza dallo schermo

  • Stai cercando un oculista? Trova le cliniche presenti in Sicilia - CLICCA QUI

È necessario mantenere la giusta distanza dallo schermo del computer, sia per la salute della vista, sia per non sforzare il collo e le fasce muscolari della parte superiore del corpo. La distanza ideale da mantenere fra monitor e occhi va dai 50 agli 80 cm (dipende anche dalle dimensioni dello schermo).

Fare delle pause e degli esercizi appositi

  • Stai cercando articoli e attrezzature per fare esercizio fisico? Trova i negozi più vicini a te - CLICCA QUI

Stare seduti a lungo, pur mantenendo la postura corretta al pc, può comunque compromettere il benessere della schiena e, più in generale, della salute. Per questo è bene fare una pausa ogni due ore circa di attività: distogliere gli occhi dallo schermo, sgranchire il corpo, fare due passi e includere nella routine quotidiana una serie di esercizi appositi di stretching per chi fa un lavoro da ufficio.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 febbraio 2022
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia